Home / Attualità / RISCHIO CROLLI, SEQUESTRATI DUE CAVALCAVIA A SPERONE 2 AVVISI PER “AUTOSTRADE”

RISCHIO CROLLI, SEQUESTRATI DUE CAVALCAVIA A SPERONE 2 AVVISI PER “AUTOSTRADE”

Carenze infrastrutturali e quindi rischio crollo . La motivazione che ha portato la Polizia Stradale di Avellino Ovest a dare seguito  un ordinanza di sequestro preventivo emesso dalla procura della repubblica di Avellino di due cavalcavia nel territorio di Sperone. Per la precisione il n.20 ed il n.22 tra le uscite di Tufino e Baiano lungo la A16.  L’indagine è partita proprio dalla Stradale che si è avvalsa della perizia tecnica della Procura della Repubblica di Avellino che ha effettivamente individuato queste carenze che potrebbero potenzialmente rappresentare un pericolo per l’incolumità dei cittadini. Rischio crollo accertato dalla perizia che ha messo in evidenza le condizioni di ammaloramento di entrambe le strutture in particolare delle pile,  l’ossidamento dei ferri di armatura ed assenze di idonee barriere metalliche . il fascicolo aperto dalla procura della repubblica vede iscritti nel registro degli indagati due funzionari di della società autostrade. Secondo la procura i due avrebbero omesso di far eseguire i lavori ad i due cavalcavia in rovina. Ad entrambi è stato notificato il decreto di sequestro preventivo firmato dal gip antonio sicuranza . omissioni d’atti d’ufficio e ed omissione di lavori di lavori in edifici che minacciano rovina in concorso. Le indagini sono partite  a marzo scorso proprio su iniziativa e segnalazione degli agenti della polstrada della sottosezione di Avellino Ovest con una prima perlustrazione, seguita da altre 4 ispezioni.  Dunque è stato interdetto il traffico veicolare ma non il transito ai pedoni. Al sindaco di Sperone Marco Alaia ed al direttore del tronco autostradale di Cassino è stata comunicata la “custodia dei manufatti”, e cioè saranno loro i custodi dei beni così come la responsabilità se dovesse accadere qualcosa. I due enti preposti alla custodia dovranno dal sequestro avvenuto predisporre tutte le azioni possibili per evitare il transito ai veicoli stradali. Il sequestro non provocherà particolari disagi alla circolazione anche perchè le due infrastrutture sono particolarmente interne al territorio, solo l’interdizione del cavalcavia n.22, situato nell’area industriale di Sperone, caratterizzata da opifici che lavorano nocciole e ciliegie, potrà dare qualche problema ai contadini della zona. In realtà i cavalcavia interessati da ispezioni sono tre, i due sequestrati ed un altro che ricade nel territorio di avella Il sequestro della Polstarda  rappresenta un unicum in Italia, dopo i fatti accaduti di recente con l’ultimo crollo sulla A14 ad Ancona che ha causato due vittime e tre feriti. Il primo sequestro preventivo e non successivo ad una tragedia.

Circa La redazione

La redazione

Vedi Anche

FINO A DOMENICA ALLA DAGAUTO I BIMBI “CREANO” L’AUTO DEL FUTURO

Grande entusiasmo tra i bambini che stanno partecipando a Ludotech, il laboratorio per giocare immaginando ...

METEOPEP E L’OTTOVOLANTE SPIEGANO LE ALI

L’Ottovolante di Telenostra pronto a spiccare il volo del ritorno. Non potrà mancare all’appuntamento la ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *