Home / News / RIFORME: D’AGOSTINO, SI’ AL REFERENDUM PER UN CAMBIAMENTO ATTESO DA DECENNI

RIFORME: D’AGOSTINO, SI’ AL REFERENDUM PER UN CAMBIAMENTO ATTESO DA DECENNI

D'AGOSTINO ISOCHIMICA PTV
“Con il referendum costituzionale gli italiani avranno l’opportunità di ratificare quelle riforme tanto attese da decenni, indispensabili per sostenere il rilancio del Paese e renderlo realmente competitivo nel contesto europeo e internazionale. Le forze politiche e i movimenti riformisti, che hanno a cuore soprattutto il futuro delle nuove generazioni, si mobilitino affinché non prevalgano le tesi di coloro che vogliono conservare vecchi privilegi, riti stantii, procedure obsolete, lente e farraginose, lasciando ancora una volta tutto com’è.” Lo afferma Angelo D’Agostino, deputato e vice presidente di Scelta Civica.
“Gli italiani – prosegue il Parlamentare – potranno finalmente dire Sì alla fine del bicameralismo paritario, che rallenta l’iter di approvazione delle leggi con ripercussioni su tutta la filiera decisionale e sul governo del Paese; potranno dire sì ad un Esecutivo con maggiori capacità di decisione, il che si tradurrebbe in una maggiore efficienza degli apparati statali; potranno dire sì al taglio dei costi della politica: milioni di euro di indennità risparmiati grazie alla trasformazione del Senato e all’abolizione del CNEL. Un voto favorevole ad una riforma che, a differenza di quanto sostengono i comitati del No, aumenta gli strumenti per l’esercizio della democrazia diretta con l’introduzione del referendum propositivo.”
“Un sì, dunque, per l’Italia e per dire basta a chi si dice sempre pronto a cambiare per non cambiare mai. Un Sì per il futuro di un Paese – conclude il deputato – finalmente dinamico, moderno, democratico e riformista.”

Circa Michela Attanasio

Michela Attanasio

Vedi Anche

3-0 NEL TEST IN FAMIGLIA: SUGLI SCUDI ASENCIO, ARDEMAGNI A RIPOSO

Test pomeridiano con la formazione Primavera al Partenio-Lombardi. L’amichevole si è conclusa con il punteggio ...

“IL CIMAROSA SUONA BENE” E SALUTA IL 2018 CON 18 CONCERTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *