RICOSTRUZIONE IN UMBRIA, INDAGATO ANCHE UN IRPINO

11 ottobre 2017 0 Di Anna Guerriero

Associazione per delinquere, illecita intermediazione e sfruttamento del lavoro, falso ideologico e materiale, inadempimento e frode nelle pubbliche forniture, false fatturazioni. S ono le ipotesi di reato formulate dalla procura di Napoli che sta indagando su alcuni imprenditori campani impegnati nella ricostruzione post-sisma.