“RICOMPATTIAMOCI” PER SALVARE LA SERIE B, UN MESSAGGIO DIRETTO ALLA SQUADRA E A MISTER NOVELLINO

31 marzo 2018 0 Di Domenico Zappella

Ricompattarsi per non sprofondare, remare tutti insieme verso l’unico obiettivo chiamato salvezza. E’ questo il messaggio lanciato a più riprese e da diverse componenti che gravitano intorno all’Avellino, in particolar modo da chi realmente ha a cuore le sorti del club irpino: ovvero i tifosi. Per il bene dell’Avellino meglio allontanare ogni sorta di polemica, almeno fino a Pasquetta, perché è indiscutibile che la sfida col Bari è fondamentale: un’esortazione che raccogliamo a volo ma che dovrebbe essere diretta solo a chi ha reso decisamente preoccupante questo tortuoso cammino. Una Pasqua di attesa ma anche preoccupazione, perché la classifica dei lupi mette i brividi. E quindi chi realmente deve compattarsi è la squadra e mister Novellino. Il tecnico è finito sul banco degli imputati, ad un passo dall’esonero o da possibili dimissioni, difeso solo ed esclusivamente dal presidente Taccone. Ma ora dovrà essere la squadra a remare unita per il suo allenatore, dando anima e corpo in campo, correggendo tutte quelle lacune tecniche e tattiche più volte palesate.