RICETTAZIONE E DETENZIONE ILLEGALE DI ARMI E MUNIZIONI. AI DOMICILIARI 68ENNE DI AVELLA

RICETTAZIONE E DETENZIONE ILLEGALE DI ARMI E MUNIZIONI. AI DOMICILIARI 68ENNE DI AVELLA

19 Novembre 2018 0 Di Michela Attanasio

I Carabinieri della Compagnia di Avella hanno tratto in arresto un 68enne di Avella, ritenuto responsabile dei reati di ricettazione e detenzione illegale di armi e munizionamento. Quando i militari hanno bussato alla porta, intuito il motivo di quella “scomoda presenza” presso la sua abitazione, l’uomo ha tentato di convincerli al fine di farli desistere dal prosieguo dell’attività. E come prova della sua “buona fede”, ha consegnato spontaneamente una pistola a salve di libera vendita. Ma i Carabinieri, hanno comunque proceduto ad un più accurato controllo. Ulteriori sospetti di aver colto nel segno sono sorti con il rinvenimento di alcune cartucce calibro 16 e di un kit idoneo per la pulizia delle armi. I dubbi degli operanti hanno trovato conferma quando, nei pressi di un container sono stati rinvenuti un fucile stesso calibro con matricola abrasa e qualche altra cartuccia, il tutto occultato in un tubo di plastica. A carico del 68enne è scattato l’arresto. Dopo le formalità di rito espletate in Caserma, l’arrestato è stato sottoposto ai domiciliari, in attesa del rito direttissimo. L’arma clandestina e le munizioni illegalmente detenute sono state sottoposte a sequestro.