“REGIONE CAMPANIA-AREA INTERNA ALTA IRPINIA” APPROVATO ACCORDO DA 26 MILIONI DI EURO

1 agosto 2017 0 Di Leonardo D'Avenia

La Giunta regionale della Campania ha istituito il tavolo permanente di pianificazione del rischio vulcanico nell’area vesuviana e flegrea, con funzioni di indirizzo e raccordo tra i soggetti a vario titolo competenti, nonche’ di monitoraggio delle attivita’ dei vari Piani da predisporre per fronteggiare i danni conseguenti ai vari fenomeni eruttivi delle aree a rischio. Lo schema di Accordo approvato e’ finalizzato al raggiungimento degli obiettivi della strategia d’area “Regione Campania – Area Interna Alta Irpinia” per un valore di 26 milioni di euro. Nell’ambito del Patto per lo Sviluppo della Regione Campania, la Giunta approva l’intervento strategico di metanizzazione del Cilento, per un valore di 50 milioni di euro. Parte una collaborazione scientifica con il CNR per il monitoraggio degli incendi nella Terra dei Fuochi e nell’area vesuviana. Il Presidente Vincenzo De Luca chiede al Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali la declaratoria di eccezionalita’ delle “gelate” atmosferiche verificatesi in aprile 2017 nei territori delle province di Avellino, Caserta, Napoli, Salerno e dei Comuni di Pietravairano, Riardo e Roccamonfina, al fine di accedere agli interventi statali a disposizione per favorire la ripresa economica e produttiva delle imprese danneggiate.