REGIONE, CALDORO: BILANCIO E DEF SENZA CREDIBILITA’

REGIONE, CALDORO: BILANCIO E DEF SENZA CREDIBILITA’

22 Dicembre 2020 0 Di La redazione

“Abbiamo una posizione responsabile in Consiglio Regionale nella situazione difficile del Paese che ci richiama al senso di responsabilità, ma abbiamo una dura posizione sul bilancio e sul documento di programmazione economica”. Così Stefano Caldoro, consigliere regionale di Forza Italia, in vista del bilancio in approvazione in Regione domani.

“Se leggete il def – spiega Caldoro – siamo al ridicolo, ci sono le stesse cose di tre anni fa, solo con la previsione di realizzazione spostata in avanti. Ecoballe, impianti dei rifiuti, tutte cose fissate tra 2019 e 2020 e che ora vengono spostate al 2023. Che credibilità politica possono avere?”. Caldoro sottolinea che il centrodestra ha avanzato delle proposte “chiediamo che la politica di sviluppo sia fortemente vincolata all’azione della Regione nella trattativa con il governo sul Recovery Fund. La giunta accusa il governo di toglierci fondi ma se non scrivi carte credibili, succede. L’unica nota positiva è il contenimento della spesa da parte dell’assessore al bilancio. Per il resto io avrei fatto un atto di coraggio riducendo le addizionali regionali sulle tasse che sono a copertura del debito pregresso”.