REGIONALI. TAVOLO CENTROSINISTRA, ‘ITALIA VIVA’, M5S E ‘SI’ DISERTANO, C’E’ PIÙ EUROPA

REGIONALI. TAVOLO CENTROSINISTRA, ‘ITALIA VIVA’, M5S E ‘SI’ DISERTANO, C’E’ PIÙ EUROPA

5 Marzo 2020 0 Di La redazione

Gli esponenti di Italia Viva e Sinistra italiana sono assenti al tavolo del centrosinistra convocato dal Partito democratico per discutere di intese in vista delle prossime elezioni regionali. Nel corso dell’ultima assemblea regionale del partito, i dem avevano deciso all’unanimita’ di aprire un tavolo con le forze di governo compreso il Movimento 5 Stelle e le altre compagini di governo per trovare un’intesa su programma e candidati, affidando l’interlocuzione a un gruppo formato dai segretari locali del partito.

Sono presenti per il Pd il segretario regionale Leo Annunziata, i segretari provinciali di Napoli Marco Sarracino, e di Benevento Carmine Valentino. Assenti i segretari del Pd di Avellino, Caserta e Salerno. Sono presenti i referenti territoriali di Articolo 1, Verdi, Piu’ Europa, Socialisti, Repubblicani, Democrazia SolidalM5Se e Centro Democratico. Assente il Movimento 5 Stelle, come anticipato ieri dal capo politico Vito Crimi al segretario regionale del Pd Leo Annunziata.

Il M5s chiede un passo indietro del governatore uscente Vincenzo De Luca e pone come precondizione per possibili alleanze la candidatura alla presidenza della Regione Campania del ministro dell’Ambiente Sergio Costa. Ipotesi che comunque passera’ al vaglio degli iscritti con un voto su Rousseau presumibilmente la prossima settimana.