REGIONALI. CAMPANIA, DE MAGISTRIS: DIALOGO CON M5S SE DE LUCA AI MARGINI

REGIONALI. CAMPANIA, DE MAGISTRIS: DIALOGO CON M5S SE DE LUCA AI MARGINI

5 Settembre 2019 0 Di La redazione

“In Campania si puo’ creare un laboratorio significativo con una bella candidatura forte e una coalizione ampia che tenga ai margini gli estremismi che hanno danneggiato la nostra Regione, quelli di destra e De Luca”. È quanto afferma il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, che risponde cosi’ a chi gli chiedeva se la composizione della nuova maggioranza Pd-M5s a livello nazionale potra’ cambiare il quadro politico locale in vista delle prossime elezioni regionali nel 2020 in Campania.

“Gia’ prima del suicidio politico di Salvini – osserva de Magistris – avevo avuto interlocuzioni importanti con esponenti significativi soprattutto del M5s come Roberto Fico e Vincenzo Spadafora ma anche del Pd e si ragionava su Regionali e Comunali. Ora il quadro e’ cambiato e bisogna comprendere se questo rafforza l’idea di eventuali convergenze sulle elezioni locali. A mio avviso questo quadro politico puo’ agevolare quel discorso perche’ noi avremmo provato imbarazzo a sostenere una candidatura del Movimento 5 Stelle alla Regione con un sostegno nazionale dei 5 Stelle a Salvini”.

Il sindaco di Napoli aggiunge che “per costruire un campo largo” in vista dell’appuntamento elettorale del prossimo anno “senza pregiudiziali purche’ – precisa – ci sia una discontinuita’, una alternativa al calvinismo imperante nel centrodestra e all’esperienza di De Luca nel Pd. Se invece ognuno si chiude nel proprio recinto oppure se M5s e Pd si mettono d’accordo per sostenere De Luca, noi siamo pronti per fare una campagna elettorale da soli”.