REGGINA: SI IMPICCA ALLA TRAVERSA DEL GRANILLO

REGGINA: SI IMPICCA ALLA TRAVERSA DEL GRANILLO

18 Agosto 2020 0 Di Michelangelo Freda

È stato rivenuto il cadavere di un uomo di 44 anni all’interno dello stadio Oreste Granillo di Reggio Calabria. L’uomo è stato ritrovato impiccato alla traversa della porta situata sul manto erboso dell’impianto sportivo calabrese. A dare l’allarme è stato il custode che nelle prime ore del mattino ha rinvenuto la salma.

L’uomo non appartenenza al mondo ultras reggino ma in passato aveva già dato segni di instabilità tentando il suicidio. Le forze dell’ordine sono a lavoro per ricostruire le dinamiche dell’accaduto e tutte le piste al momento sono al vaglio. Da comprendere come sia stato possibile l’accesso all’impianto sportivo passando inosservati.

Intanto però è da comprendere perchè l’uomo abbia scelto il manto erboso del Granillo per compiere l’estremo gesto.