REFERENDUM, MATTEO RENZI: “HO PERSO MI DIMETTO”

5 dicembre 2016 0 Di Anna Guerriero

renzi«L’esperienza del mio Governo finisce qui». Il premier Matteo Renzi ha annunciato le sue dimissioni. Ha ringraziato Agnese, sua moglie, e i suoi figli. La Carta Costituzionale non cambierà. Il No ha vinto con un percentuale di preferenze netta. I dati parlano chiaro, il no ha vinto a valanga.  Ho fatto tutto il meglio. Credo nella democrazia. Non posso far finta di nulla e non prendere atto di questi numeri, di questa vittoria netta del fronte del no. Credo nell’Italia, ma dobbiamo scattare non galleggiare. Domani riunirò consiglio dei ministri. Domani consegno le mie dimissioni al Presidente Mattarella. La poltrona che salta è la mia». Intanto il nuovo exit poll ponderato di Ipr per la Rai, con dati secchi, delinea la vittoria del no, attestata sul 59,1%, sul sì fermo al 40,9%.Ora mi auguro che ora ci siano proposte serie e credibili. Agli amici del sì che hanno condiviso sogno della riforma un abbraccio forte. Abbiamo ottenuto milioni di voti, ma non sono bastati. Mi assumo le mie responsabilità, della sconfitta. Agli amici del Sì dico ho perso io, non voi. Chi ha una idea non può perdere. Volevate riavvicinare i cittadini alla politica, ci siete riusciti. C’è rabbia, delusione e tristezza. Però vorrei che voi foste fieri. Fare politica andare contro qualcuno è facile. Fare politica per qualcosa è bello. E’ più bello».