REFERENDUM, I GIOVANI IMPRENDITORI DI CONFINDUSTRIA CAMPANIA IN CAMPO PER IL SI’

REFERENDUM, I GIOVANI IMPRENDITORI DI CONFINDUSTRIA CAMPANIA IN CAMPO PER IL SI’

20 Ottobre 2016 0 Di Michela Attanasio

petrosino

Anche i giovani imprenditori, come Confindustria, sono schierati per il si’ al referendum costituzionale in maniera aperta e per ragioni non politiche, ma per un convincimento sulle tematiche della riforma costituzionale.  Il si puo’ gettare le basi per la semplificazione della governance Italia, puo’ snellire la burocrazia ed essere la base per una serie di riforme che noi riteniamo necessarie”. Cosi’, Nunzia Petrosino, Presidente del gruppo Giovani Imprenditori della Campania, a margine della presentazione del 31° Convegno di Capri dei Giovani Imprenditori, dal titolo “FORTI. Progetti non poteri”. La due giorni prendera’ il via venerdi’ al Grand Hotel Quisisana, per concludersi sabato e prevede la partecipazione di sindacati ed esponenti del Governo. “Quali saranno i temi affrontati? – riprende Petrosino – La crescita soprattutto. Metteremo sotto la lente di ingrandimento il tema della produttivita’ del lavoro inteso come occupazione e occupabilita’ e dal lato dell’offerta come produttivita’ che e’ la problematica al centro delle politiche industriali nazionali, regionali e che approfondiremo. Tratteremo tutti i temi all’ordine del giorno dell’agenda governativa, la ricostruzione del centro Italia, il referendum, la legge finanziaria che vedremo nei prossimi giorni come sara’ presentata nel concreto. Le prospettive future dipendono molto da questa svolta cruciale, l’esito del referendum potrebbe influenzare