RAID. NON CHIAMATELA CASA, QUESTA SERA ALLE 21.30 SU TELENOSTRA

7 novembre 2018 0 Di La redazione

Il degrado degli alloggi in una zona ad elevato rischio sismico. Sarà questo il tema chiave della nuova puntata di Raid. Riflettori accesi in diretta dalle 21.30 con amministratori, tecnici e con la voce dei cittadini in collegamento da Rione Mazzini

LO SPUNTO

Secondo il dizionario è “Un edificio di dimensioni e aspetto vari, adibito ad abitazione dell’uomo”.

Osservando quotidianamente le cronache dei tg, relative al degrado dell’edilizia residenziale pubblica del capoluogo e non solo, il sospetto è che “cartoni d’amianto costruiti dopo il terremoto e che avrebbero dovuto avere durata limitata nel tempo” non possano più definirsi case.

Il tema, in una terra ad elevato rischio sismico,  dove il terremoto non distingue tra pubblico e privato, imporrà un’ampia riflessione.

GLI INVITATI

Delegati di Comune di Avellino, Istituto autonomo case popolari, ex amministratori che nel tempo hanno ereditato e affrontato il tema del patrimonio edilizio – finito spesso al centro delle cronache politiche – ed ancora tecnici del settore: sono alcuni degli ospiti che abbiamo invitato per un confronto, a 360 gradi, sul tema casa.

I TEMI

Terminate le campagne elettorali ci sono i fondi per affrontare il degrado? I canoni di locazione incassati dagli enti vengono investiti per la manutenzione? Quanti assegnatari non pagano i fitti? La burocrazia come rallenta la riqualificazione? Le abitazioni “fantasma” – quelle in piedi ma chiuse per l’incapacità o l’impossibilità di pubblico o privato a sistemarle – possono essere abbattute? Chi controlla l’edificazione abusiva e come? Chi sgombera gli occupanti abusivi da alloggi pubblici? Si sfratta chi è moroso, chi ha doppia casa, o tutti? E nel settore privato, come in quello pubblico, quali leggi e incentivi sono necessari alla concreta riqualificazione antisismica? Nel 2011 l’ultimo bando ad Avellino per l’assegnazione case con 450 richiedenti, quanti sono, dopo la crisi, i bisognosi di un tetto?

Sono soltanto degli spunti per le riflessioni di stasera. L’obiettivo, come ogni mercoledì in diretta, è di accendere i riflettori per dare voce e volti, in diretta, all’opinione pubblica.

Non si risolverà il problema e non è la nostra missione, ma riflettere e pungolare sulle difficoltà è dovere di tutti.

A proposito, la dichiarazione di dissesto o meno che incombe sul Comune di Avellino, come impatterà sul tema della riqualificazione, progettazione e consegna di vecchi e nuovi alloggi?

LA POSSIBILITÀ D’INTERAGIRE

In collegamento esterno da Rione Mazzini, infine, questa sera ci saranno cittadini che potranno intervenire con testimonianze, lo stesso potranno fare quanti chiameranno lo 0825.31.399 o interverranno lasciando messaggi sulle nostre bacheche social.

Non chiamatela sempre casa… approfondiamo questa sera a Raid dalle 21.30 su Telenostra, anche in diretta Facebook.