RAGAZZE DALLA ROMANIA PER FARLE PROSTITUIRE, 4 ARRESTI

RAGAZZE DALLA ROMANIA PER FARLE PROSTITUIRE, 4 ARRESTI

29 Gennaio 2020 0 Di La redazione

Reclutavano in Romania ragazze da far prostituire nei pressi del Centro Direzionale di Napoli. È quanto hanno scoperto gli agenti della Squadra Mobile della Questura partenopea che hanno arrestato due italiani e due romeni, tra cui una donna, accusati di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione attraverso le minacce. Contestata dal pm Giuseppe Tittaferrante della IV sezione della Procura di Napoli, coordinata dal procuratore aggiunto Raffaello Falcone, anche la cosiddetta transnazionalità del reato.

Le ragazze venivano pesantemente minacciate, anche di morte, quando non si rendevano immediatamente reperibili al telefono, oppure se non comunicavano repentinamente i loro spostamenti. I proventi dell’attività di prostituzione venivano in parte versati ai componenti il gruppo, in parte fatti arrivare direttamente in Romania, attraverso i circuiti Western Union e Money Gram.

Preso dai poliziotti colui che è ritenuto il capo del gruppo criminale, Claudiu Stefan Gasparini. Gli altri finiti in manette sono Elena Madalina Dumbraveanu, Giuseppe Guida e Raffaele Coletta. Irreperibili, invece, altre due persone, tra cui un’altra donna, che si occupava di reperire gli alloggi e gestire le ragazze. Elena Madalina Dumbraveanu, è emerso, oltre a prostituirsi, si occupava anche di istruire le ragazze nuove, appena giunte in Italia dalla Romania. I due italiani, invece, facevano gli autisti e i factotum delle prostitute. Guida, in particolare, si occupava anche di alcuni aspetti relativi al trasferimento del denaro.