QUALITÀ DELLA VITA. IRPINIA 83ESIMA, RISALITE 22 POSIZIONI

QUALITÀ DELLA VITA. IRPINIA 83ESIMA, RISALITE 22 POSIZIONI

18 Novembre 2019 0 Di La redazione

Nella classifica 2019 elaborata da Italia Oggi in collaborazione con l’Università La Sapienza, la Provincia di Avellino scala la classifica rispetto allo scorso anno e torna ai livelli 2017

Affari e lavoro, ambiente, tenore di vita, dimensione, sicurezza e criminalità, salute, tempo libero e turismo.

Sono alcuni degli indicatori della classifica targata Italia Oggi che anche quest’anno ha mappato la qualità della vita nelle province italiane. Per antonomasia è Trento, provincia autonoma, ad occupare il primo posto in Italia. Agli antipodi Agrigento. Come sempre il Paese è “fotografato” a due velocità. Prime province del Sud sono Matera e Potenza. E l’Irpinia? Molto meglio dello scorso anno quando si piazzò al 105 esimo posto. Quest’anno Avellino è in 83esima posizione. Sempre nella parte destra della classifica ma in netta risalita e seconda in Campania dietro Benevento (75° posto).

Classifiche che si sa, lasciano il tempo che trovano. E tuttavia nel trend, tra un anno e l’altro, il miglioramento non può che essere preso come un segnale incoraggiante. L’Irpinia è tornata ai livelli del 2017. Auspicabile è una ulteriore e decisiva risalta dai bassifondi.

In queste ore anche il Sole 24 ore ha analizzato le province italiane ma dal punto di vista economico. In particolare è stato comparato l’indice di rischio finanziario, ovvero il rapporto tra redditi dichiarati e ratua media annua da rimborsare: gli avellinesi rislutano indebitati fino al collo, tra gli ultimi quindici posti in Italia con 316 euro al mese di rata media di finanziamento per l’acquisto di beni e servizi.

Chissà che la spesa non serva per contribuire a migliorare la qualità della vita…

LA CLASSIFICA 2019

 

LA CLASSIFICA 2018