Home / Ariano Irpino / PRONTO SOCCORSO DI ARIANO IN AFFANNO. 12 ORE DI ATTESA PER UNA FRATTURA. PER SAVINO TUTTO NELLA NORMA.

PRONTO SOCCORSO DI ARIANO IN AFFANNO. 12 ORE DI ATTESA PER UNA FRATTURA. PER SAVINO TUTTO NELLA NORMA.

Giornate difficili al Pronto Soccorso di Ariano. Lagnanze da parte dei pazienti per le lunghe attese. Per il direttore dell’ospedale tutto rientra nella norma: “agosto è sempre un mese critico ma anzi il Pronto soccorso è stato rafforzato”.

 

Oltre 12 ore di attesa per una frattura. Pazienti che rinunciano e vanno via, parenti di pazienti che la pazienza la perdono e vanno in escandescenza facendo perdere ancora più tempo a medici ed infermieri costretti pure a sedare gli animi oltre che gli ammalati. Pronto soccorso dell’Ospedale Frangipane di Ariano in affanno in questi ultimi giorni, in qualche occasione anche momenti di forte tensione. La popolazione aumenta nel periodo estivo, si esce di più, si è più esposti ad incidenti e traumi, si mangia e si beve di più quindi coliche, ubriachezza, il gran caldo con malori e così via, c’è poi la cattiva abitudine di rivolgersi al pronto soccorso anche per cose che potrebbe risolvere il medico di famiglia intasando la distribuzione dei codici, infine c’è una normale turnazione per le ferie per medici ed infermieri. Per il direttore dell’ospedale Oto Savino tutto rientra nella normalità. Ad agosto è sempre così, ci sono delle giornate in cui le punte sono massime ed altre in cui si ha una flessione. Ma la copertura è garantita “Ci sono 2 medici per turno più i vari consulenti – spiega – 10 O.S.S. (operatori socio sanitari) quale supporto ed abbiamo inserito un infermiere in più. Qualche difficoltà subentra rispetto ai posti letto per il 118 quando si verificano richieste per la rianimazioni da altri ospedali in affanno, soprattutto per la terapia intensiva di cardiologia e di neurologia. Ma tutto sommato la situazione è abbastanza fluida e controllata”, conclude il direttore Savino.

Direttore Oto Savino

Circa Monica De Benedetto

Monica De Benedetto

Vedi Anche

PALAZZO DI CITTA’ E IL TETTO CHE NON C’E’

Nonostante gli annunci la casa in periferia resta un miraggio. A Picarelli il cantiere per ...

L’ALTRA FACCIA DI PARCO SANTO SPIRITO

L’altra faccia di Parco Santo Spirito. Dai progetti per maneggi, ristoranti e canoe nel fiume ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *