ELEZIONI PROVINCIALI, RESISTONO DUE FRONTI COL VIA LIBERA DA DE LUCA

ELEZIONI PROVINCIALI, RESISTONO DUE FRONTI COL VIA LIBERA DA DE LUCA

23 Novembre 2021 0 Di La redazione

Il Partito Democratico prova a blindare gli alleati su Buonopane, anche Mastella pronto a convergere.  Alaia intanto ottiene dal Governatore il via libera a costruire un’alternativa che non sia ostile a Santa Lucia

Ancora incerto il quadro definitivo delle candidature per la Presidenza della Provincia.

Trattative e interlocuzioni in corso tra Napoli ed Avellino.

Vanno raccolte 212 firme da depositare entro le 12.00 di domenica 28 novembre insieme al nome del candidato successore di Biancardi.

Al momento è questa l’unica certezza.

Nel campo dell’incerto resistono per ora due fronti. Nel primo il PD prova a rafforzare l’indicazione di Rino Buonopane, sindaco di Montella. Lo fa con l’ausilio della Regione Campania. A Palazzo Santa Lucia sono stati convocati esponenti del Centrosinistra per ragionare su intese allargate. Un sostanziale via libera sarebbe arrivato dai mastelliani anche se non è stato siglato un documento politico.

E il quadro evolve sull’altro fronte, dove si collocano al momento il consigliere regionale di Italia Viva Enzo Alaia ed il sindaco di Avellino Gianluca Festa. Entrambi sono delusi dal metodo utilizzato dal Nazareno: il primo perché non invitato a prendere parte ai ragionamenti, il secondo, Alaia, rassicurato e poi beffato dall’intervento dei vertici romani sul sostegno ad un candidato renziano.

Alaia da un colloquio intercorso con De Luca ha ricevuto un sostanziale via libera a giocare la partita poichè, come avevamo anticipato, i profili di candidature che emergono sono nel novero dei buoni rapporti con Santa Lucia.  Non Festa dunque, chi sarà lo sfidante di Buonopane? Reggeranno i due fronti?

Fino a mezzogiorno di sabato gli interrogativi sono destinati a proseguire.