LEGA PRO: LA PROCURA FEDERALE CHIEDE ESCLUSIONE DI BITONTO E PICERNO

LEGA PRO: LA PROCURA FEDERALE CHIEDE ESCLUSIONE DI BITONTO E PICERNO

31 Agosto 2020 0 Di Michelangelo Freda

Non si placano le polemiche in Lega Pro. Da mesi va avanti l’indagine della Procura Federale della Figc in merito alla presunta combina del match tra Bitonto e Picerno disputata in data 05/05/2019. Quest’oggi gli organi Federali hanno chiesto l’esclusione dal campionato di Serie C per Picerno e Bitonto e un punto di penalizzazione per il Potenza, per la responsabilità oggettiva del diesse Vincenzo de Santis.

Non meno dura la richiesta da parte dei pm per i calciatori Anaclerio (2 anni e 10.000 euro di ammenda), Patierno, Picci e Montrone (1 anno e 8 mesi e 15.000 euro di ammenda) e per i dirigenti De Santis Vincenzo, De Santis Nicola, Rossiello e Mitro (5 anni e preclusione) e Fiorentino e Turitto (4 anni). Si attende in serata il primo verdetto. Tra il 7-8 settembre è in programma l’appello.

Foggia, ripescaggio in caso di esclusione

Intanto il Foggia attende con ansia la decisione in primo grado del TFN che potrebbe portare i diavoletti pugliesi tra i professionisti. In giornata, il club, ha presentato tutte le carte per il passaggio da ASD e SRL come richiesto dalla Lega Pro.