PRIMO MAGGIO. DAVANTI AI CANCELLI DELL’EX NOVOLEGNO UNA PREGHIERA DI SPERANZA (FOTO E INTERVISTE)

PRIMO MAGGIO. DAVANTI AI CANCELLI DELL’EX NOVOLEGNO UNA PREGHIERA DI SPERANZA (FOTO E INTERVISTE)

1 Maggio 2022 0 Di La redazione

Una preghiera di speranza per i lavoratori dell’ex Novolegno, stamane in occasione del primo maggio, è stata  celebrata da Don Antonio Dente davanti ai cancelli dello stabilimento di Arcella. “Oggi con questa preghiera vogliamo essere al fianco dei lavoratori e delle loro famiglie. Portiamo questa fiammella di speranza per il loro futuro e per tutto il territorio”. “La vertenza ex Novolegno resta irrisolta.  Gli ex dipendenti dello stabilimento di Arcella sono al momento abbandonati al loro destino, che appare a tinte fosche nonostante l’impegno espresso dal presidente della Regione, Vincenzo De Luca. Nelle scorse settimane – dichiara il sindaco di Montefredane Ciro Aquino – sono giunte rassicurazioni importanti dal Governatore della Campania, il quale ha dichiarato che ci sono proposte avanzate da alcune imprese pronte ad investire ad Arcella, nell’ex stabilimento Novolegno. Confidiamo in questo impegno assunto dal Governatore nei confronti dei lavoratori che tra qualche giorno con lo scadere della Naspi rimarranno senza ammortizzatori sociali”, conclude Aquino. “Stamane al sit-in davanti ai cancelli dell’ex Novolegno anche l’Ugl Avellino con il segretario provinciale Costantino Vassiliadis ed una delegazione del sindacato “…per esprimere solidarietà agli operai, gettati nel dimenticatoio dopo il licenziamento, e un momento di confronto dedicato a tutti i lavoratori e alle numerose vertenze irrisolte della provincia irpina”.

 

Don Antonio Dente: “Una preghiera di speranza per questi lavoratori e per questa terra”

 

Le dichiarazione di Sindaco di Montefredane Ciro Aquino

 

 

Le dichiarazioni del Segretario dell’Ugl Avellino Costantino Vassiliadis