Home / Dai Comuni / PRIMO GIORNO DI LAVORO PER SILVIA CURCIO, DONNA SIMBOLO DELLA LOTTA PER LA EX IRISBUS: “NULLA E’ IMPOSSIBILE”.

PRIMO GIORNO DI LAVORO PER SILVIA CURCIO, DONNA SIMBOLO DELLA LOTTA PER LA EX IRISBUS: “NULLA E’ IMPOSSIBILE”.

Flumeri. “Nulla è impossibile se ci si crede”. Questo il messaggio lanciato da Silvia Curcio, l’operaia simbolo della lotta Ex Irisbus, nel suo primo giorno di lavoro in fabbrica alla IIA, dopo sei anni. “Ho lottato tantissimo per raggiungere questo obiettivo, ho avuto forti preoccupazioni tanto da non dormire la notte quando le cose andavano male, quando non ricevevamo risposte. Ma siamo andati avanti, anche quando tutti ci deridevano. Non era scontato riaprire una fabbrica chiusa, non è scontato continuare a tenerla aperta. Ora l’impegno di tutti deve essere per assicurare le commesse. La politica mantenga le sue promesse”.

Circa Monica De Benedetto

Monica De Benedetto

Vedi Anche

MORTE MASUCCI. IL GIALLO RESTA FITTO IL DOLORE AUMENTA

Sulla morte del dentista Ugo Masucci si attende ancora una risposta, anzi la risposta. Com’è ...

SANITA’: ALAIA, SETTORE HA BISOGNO DI 4MILA UNITA’, BENE RICHIESTA DE LUCA A GOVERNO

“Il rilancio della sanità in Campania passa anche attraverso il rafforzamento della pianta organica, che ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *