PRIMARIE PD IRPINIA. TESTA A TESTA IN PROVINCIA. AD AVELLINO ANNUNZIATA STACCA DE CARO

PRIMARIE PD IRPINIA. TESTA A TESTA IN PROVINCIA. AD AVELLINO ANNUNZIATA STACCA DE CARO

3 Marzo 2019 0 Di La redazione

In attesa del dato definitivo in Provincia si profila un testa a testa Martina-Zingaretti per la contesa nazionale. In Città, sul piano regionale, l’affermazione  di Annunziata (con 741 voti) su De Caro (468) e Filippelli (127). Scrutinio a rilento

Ampia la partecipazione

Il dato finale  dell’affluenza è stimato tra i 15 e i 17 mila votanti. Numeri che in via Tagliamento immettono una boccata d’ossigeno rispetto ai timori della vigilia. La soddisfazione di Di Guglielmo, D’Amelio, Galetta (seguono note stampa).

L’ufficialità dei dati lunedì

Il risultato finale di vincenti ed eletti slitta a lunedì pomeriggio: la decisione è dovuta sia al lungo tempo richiesto per le verifiche formali che verosimilmente per l’affermazione di Zingaretti consolidata in Italia con oltre il 60%. La commissione provinciale dovrebbe ratificare i verbali e riscontrarli, con i versamenti effettuati, entro le ore 20. La condizione riguarda l’intera Campania e a sfavore dello scrutinio rapido avrebbe giocato il match di campionato Napoli-Juve.

A circa metà scrutinio si profilerebbe un testa a testa Zingaretti – Martina in Irpinia.

 

Primi dati su Avellino

Seggio San Tommaso 427 votanti

Martina: 223. Zingaretti: 179. Giachetti: 15.

Filippelli: 16. Annunziata:  250.  De Caro: 146.

Seggio Centro Sociale Della Porta  – votanti

Martina: 127. Zingaretti: 142. Giachetti: 11.

Filippelli: 0. Annunziata: 0. De Caro: 0.

 

Seggio Misericordia  – votanti

Martina: 202. Zingaretti: 226. Giachetti: 28.

Filippelli: 0. Annunziata: 0. De Caro: 0.

 

Seggio Circolo della Stampa – votanti

Martina: 229. Zingaretti: 241. Giachetti: 47.

Filippelli: 0. Annunziata: 0. De Caro: 0.

 

Seggio Speciale via Tagliamento – votanti

Martina: 0 . Zingaretti: 0. Giachetti: 0.

Filippelli: 0. Annunziata: 0. De Caro: 0.

Totale Avellino

Martina 781 , Zingaretti 788, Giachetti 101.

Filippelli 127. Annunziata 741. De Caro 468.

La valutazione politica su affluenza

La conta interna, i numerosi candidati e le imminenti amministrative – con 46 comuni al voto e la necessità di “marcare” il territorio – hanno “rianimato” il partito dopo le cocenti delusioni delle Politiche e – per stare all’Irpinia – le spaccature congressuali finite in un’aula di Tribunale. Molto attesi i dati definitivi su Avellino città in vista delle elezioni di maggio.

Due anni fa per l’elezione bis di Renzi (1 maggio 2017) furono in 16.921 a votare, questa mattina alle 12 erano già stati in 7.500 in Irpinia.

Non attende neppure l’ufficialità dei partecipanti il Segretario provinciale Giuseppe Di Guglielmo per esprimere soddisfazione

“Con questa bella giornata di partecipazione democratica il PD ha dimostrato di essere un soggetto politico vivo nella società italiana e capace di mobilitare una comunità vera, fatta di donne e uomini in carne ed ossa che in una domenica di sole sceglie di partecipare e di impegnarsi” afferma il segretario.
“Anche in una fase politica complicata, l’Italia e l’Irpinia hanno dimostrato di non essere assuefatte al populismo e alla demagogia della lega e dei 5 Stelle.
Oggi il Pd riscopre la forza di un popolo che ci obbliga a costruire un’alternativa credibile e vincente al governo gialloverde. Il mio grazie va a tutti i volontari che anche oggi hanno consentito che si realizzasse questa bella festa democratica” conclude Di Guglielmo.

 

IL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE PER IL CONGRESSO, FABIO GALETTA, GLI FA ECO.

“L’andamento delle primarie in Irpinia è stato positivo e possiamo dire di aver vissuto una bella giornata di democrazia e partecipazione” afferma il Presidente della Commissione Provinciale per il Congresso Fabio Galetta.
“Il dato dell’affluenza naturalmente è stato trainato dalla coincidenza delle primarie regionali nelle quali erano impegnati tanti candidati locali. Ci auguriamo che questa partecipazione possa essere un punto di partenza per affrontare le amministrative dei prossimi mesi nei vari comuni che andranno al voto. Vigileremo durante le operazioni di spoglio per verificare l’andamento complessivo del processo elettorale. Tutto il lavoro della commissione ha avuto come unico obiettivo la garanzia del diritto alla partecipazione reale del maggior numero di cittadini ad un momento fondamentale per il nostro Partito. L’impegno e la passione dei nostri militanti, ai quali va il ringraziamento di tutta la commissione che presiedo, ha permesso la realizzazione di una grande giornata di democrazia” conclude il Presidente.

Primarie Pd, D’Amelio: “Giornata straordinaria, entusiasmo e determinazione per ripartire”

“Da circa un’ora sono chiuse le urne delle Primarie. I dati che arrivano sono straordinari: entusiasma e spinge a ripartire con maggiore determinazione il dato dell’affluenza. Oggi hanno votato circa un milione e mezzo di italiani. Indipendentemente dagli eletti alle Assemblea nazionale e regionale, ai quali comunque auguro sin da ora buon lavoro, è stata una grande giornata per la democrazia: un segnale forte che arriva dal popolo in carne e ossa del centrosinistra. Il Partito democratico ha dimostrato di essere vivo e di poter dare ancora tanto alla società e alla politica italiane. Una prova di forza che ci chiama a maggiore responsabilità: ripartiamo da oggi, ripartiamo dalla voglia degli italiani di dire la propria e di farlo attraverso un soggetto politico di centrosinistra. Un grazie ai tantissimi volontari che hanno impegnato il loro tempo affinché tutto si svolgesse regolarmente”. Lo scrive su Facebook la presidente del Consiglio regionale Rosetta D’Amelio commentando i dati dell’affluenza alle Primarie del Partito democratico.

VALENTINA PARIS : “Un voto contro Il Governo. Un voto dal quale dovremo ripartire per conquistare la fiducia”

L’Irpinia esprimerà 6 delegati nell’assemblea nazionale e 18 in quella regionale.

 Il caso. A Mercogliano polemiche per il seggio chiuso dalle 13 alle 16

 

Si è votato fino alle 20 in Italia per eleggere il Segretario nazionale del Pd (Zingaretti, Martina, Giachetti-Ascani) ed i componenti della nuova Assemblea.

Nei 123 seggi allestiti in Irpinia, inoltre, militanti e simpatizzanti hanno votato per scegliere il Segretario regionale (Annunziata, Filippelli, De Caro) e l’assemblea campana.

Tutto liscio? Quasi. Non è mancata qualche polemica, come nel caso di Mercogliano dove una chiusura pomeridiana temporanea del seggio è stata annunciata da un cartello con su scritto “chiuso dalle 13.00 alle 16.00” (chissà se per il Carnevale, la partita dell’Avellino o per quale improvviso motivo); l’episodio ha fatto storcere il naso a più di un tesserato ed anche ad  ex amministratori, è il caso dell’ex capogruppo al Comune di Avellino Giacobbe, che via social non hanno mancato di manifestare il proprio disappunto.

 

Le foto che seguono sono relative al seggio allestito al Circolo della Stampa, gli altri punti di voto ad Avellino sono stati attivati presso i locali della Misericordia, l’ex bocciofila a San Tommaso, il Centro Sociale Samantha Della Porta e un seggio speciale allestito presso la federazione provinciale in via Tagliamento.

Dal novero dei candidati irpini saranno eletti 6 componenti nell’Assemblea nazionale e 18 in quella campana.

ASSEMBLEA NAZIONALE (5 LISTE)

Per Roberto Giachetti in ticket con Anna Ascani a Segretario Nazionale
Sempre Avanti: Marco Parrella, Oriana Costanzi, Vincenzo Violano, Tania Giordano, Salvatore Sgambati, Sabatina D’Avanzo,

 

Per Maurizio Martina Segretario Nazionale
Campania per Martina: Giuseppe Di Guglielmo, Domenica Gallo, Maurizio Giovanniello, Libera Iampaglia, Salvatore Aliberti, Luisa Rossi,

Fianco a Fianco:Gianfranco Iacobelli, Chiara Maffei, Antonio Sirignano, Annamaria Ricci, Livio Petitto, Cristina Maffei

Per Nicola Zingaretti Segretario Nazionale
Piazza Grande: Enzo De Luca, Ida Grella, Michele Ruberti, Teresa Mele, Gennaro Grasso, Anna Carbone,

Con il Lavoro per Zingaretti: Massimo Storti, Maria Maddalena D’Avino, Vincenzo Bianco, Anna Coppola, Antonio Sabino, Michele Carpentieri, Lidia Pierro

ASSEMBLEA REGIONALE CAMPANIA (5LISTE)
Per Armida Filippelli Segretario Regionale:

Piazza Grande con Armida Filippelli: Martino Della Bella, Irene Megliola, Guido Rosiello, Maria Cerbo, Mario Mariano, Lucia Lotrecchiana, Pasquale Biancofranco, Giuliana Ambrosone, Antonio Bruno, Katia Maschella, Kevin Matarazzo, Manuela Robertiello, Christian D’Argenio, Adele Lippiello

Per Leo Annunziata Segretario Regionale
SuDem: Roberta Santaniello, Lorenzo Preziosi, Anna Marro, Gabriele Santoro, Edvige Di Mauro, Salvatore Cucciniello, Fabiola Scioscia, Raffaele Guariniello, Sandra D’Ambrosio, Pasqualino Garofalo, Maria Felicia Di Cicilia, Mario Dello Russo, Emma Lallone, Francesco Pepe, Michela Arianna Ciminera, Modestino Spagnuolo, Angela Giovine, Pasquale Gallicchio

Sinistra con il Lavoro per Annunziata: Carmine De Blasio, Maria Luisa Guacci, Raffaele Vito Farese, Nunzia Palladino,
Francesco Russo, Vanda Grassi, Ermando Zoina detto Nando, Silvana Acierno, Francesco Capuano, Romina Chiaradonna, Carmine Grasso, Pasqualina Benedetto, Nicolino Cerrato, Michelina Porcari, Giuseppe Guarente, Nerina Picariello, Tommaso Adamo, Chiara Marinelli

Per Umberto Del Basso de Caro Segretario Regionale
Democratici e Riformisti: Laura Nargi, Enrico Montanaro, Ethel Battista, Amedeo Guadagno, Maria Maddalena Sepe, Antonio Russo, Barbara Giannitti, Carmine Capone, Adriana Guerriero, Aniello Napolitano, Ida Rafaniello, Carmine Capolupo, Federica Litto, Mario Cucciniello, Antonia Landolfi, Lorenzo Tornatore, Domenica Chiuso, Marcello Severino

Territorio e Partecipazione: Alessandro Ciasullo, Giuseppina Di Crescenzo, Rodolfo Salzarulo, Luciana Delli Gatti, Donato Cifrodelli, Roberta Giuggio, Francesco Paolo Giangrieco, Carla Rubino, Angelo M. Amoroso De Respinis, Maddalena Pennaccaio, Filippo Tiziano Gaggiano, Sara Moscariello, Adamo Patrone, Angela Stanco, Fulvio Di Lauri, Giuseppina Capozzi, Graziella Masullo