Home / Attualità / IL PRESEPE DI MONTEVERGINE A PAPA FRANCESCO, GIOVEDI’ LA DIRETTA DA PIAZZA SAN PIETRO (ORE16.00)

IL PRESEPE DI MONTEVERGINE A PAPA FRANCESCO, GIOVEDI’ LA DIRETTA DA PIAZZA SAN PIETRO (ORE16.00)

Telenostra e Prima Tivvù trasmetteranno in diretta Tv e streaming la cerimonia di accensione delle luci del Presepe e dell’Albero allestiti in Vaticano. Una giornata memorabile per la Campania e l’Irpinia

Per giorni dietro un sipario di pannelli in Piazza San Pietro si è lavorato all’allestimento del Presepe della Misericordia, donato dall’Abbazia Territoriale di Montevergine. È tutto pronto per l’inaugurazione di un’opera inedita, che sarà il simbolo del Natale 2017 in tutto il mondo a partire dal 7 dicembre prossimo e che resterà illuminato fino al 7 gennaio 2018.

Le delegazioni di Montevergine e dell’Arcidiocesi polacca di Elk, della Fondazione Thun Onlus ed i bambini delle zone terremotate dell’arcidiocesi di Spoleto – Norcia, saranno ricevuti la mattina del 7 dicembre in udienza da Papa Francesco in Aula Paolo VI. All’appuntamento parteciperanno circa 2 mila fedeli provenienti dalla Campania.

L’Abbazia di Montevergine porterà in dono al Santo Padre un’immagine della Madonna in ceramica, un’acquasantiera in ceramica recante lo stemma di Montevergine ed una guaches dipinta a mano. Una campana con un presepe realizzato artigianalmente sarà, invece, il dono dell’Abbazia di Montevergine al Papa emerito Benedetto XVI.

Le scene del presepe verranno svelate in contemporanea con l’accensione del grande albero di Natale nel pomeriggio di giovedì 7 dicembre: Prima Tivvù (Ch 213 ddt) e Telenostra (189ddt) trasmetteranno la cerimonia in diretta per la Campania a partire dalle 16.00; l’evento sarà visibile in streaming all’indirizzo internet www.primativvu.it e su Facebook Telenostra.

Il Presepe della Misericordia, che resterà blindato dal sipario di pannelli fino a giovedì, è un’opera inedita, artisticamente prestigiosa, ma soprattutto carica di un importante messaggio spirituale. E’ ispirato alle 7 opere della Misericordia, che rivivranno nei gesti e nelle espressioni delle 20 statue di circa due metri di altezza posizionate in una scenografia di 80 metri quadri. Trionferà in un lato l’immagine di Mamma Schiavona, inserita in un edicola votiva proprio a sottolineare il suo ruolo di Madre di Misericordia che veglia su chi agisce con amore nei confronti del prossimo.

Nel pomeriggio in Piazza San Pietro si terrà, appunto, la cerimonia ufficiale di accensione delle luci del presepe e dell’albero, alla presenza delle delegazioni, dei rappresentanti istituzionali del mondo civile e religioso, per la Campania una folta rappresentanza dell’associazionismo e del volontariato irpino, nonché una delegazione dell’UNPLI Campania.

In linea col messaggio del presepe, durante la cerimonia di inaugurazione, ci sarà un momento molto significativo, fortemente voluto dall’Abate di Montevergine, Riccardo Guariglia: i bambini irpini, infatti, consegneranno dei doni, offerti dall’Abbazia Territoriale di Montevergine, ai bambini della Fondazione Thun e delle zone terremotate presenti. L’Abate Guariglia affiderà, dunque, alla semplicità dei bambini il messaggio universale di solidarietà, speranza e amore a chi vive nella difficoltà.

Per la Campania e l’Irpinia, in particolare, si preannuncia una giornata memorabile. La Delegazione Montevergine, contraddistinta dal colore verde, porterà al cospetto del mondo un po’ dell’arte e della tradizione irpina: in Piazza San Pietro ci saranno canti natalizi eseguiti da corali e musicisti irpini e la popolare novena natalizia eseguita con strumenti originali da zampognari irpini.

Prima Tivvù e Telenostra sono pronte ad accendere i riflettori.

 

 

Circa La redazione

La redazione

Vedi Anche

SANITA’: ALAIA, SETTORE HA BISOGNO DI 4MILA UNITA’, BENE RICHIESTA DE LUCA A GOVERNO

“Il rilancio della sanità in Campania passa anche attraverso il rafforzamento della pianta organica, che ...

DIFFERENZIATA,SI ALLARGA LA RACCOLTA AUMENTANO I DISAGI

Decine di segnalazioni in redazione da perte di cittadini in confusione a causa della nuova ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *