IL PREMIER GENTILONI: “AVELLINO VIVE IN MANIERA ACUTA IL PROBLEMA OCCUPAZIONE”

IL PREMIER GENTILONI: “AVELLINO VIVE IN MANIERA ACUTA IL PROBLEMA OCCUPAZIONE”

16 Marzo 2017 0 Di Leonardo D'Avenia

Arrivato al Centro per l’Impiego, secondo il protocollo il premier Paolo Gentiloni ha iniziato il suo intervento spiegando il motivo della sua visita nel capoluogo irpino: “Siamo qui , al Mezzogiorno, perché Avellino vive in maniera acuta il problema dell’occupazione . 30 mila lettere sono state indirizzate a quanti percepiscono il Naspi (assegno di assistenza) per la ricollocazione, è un incentivo per il futuro. Le imprese che li assumeranno avranno agevolazioni più o meno importanti a seconda degli indicatori. Ci sono importanti vantaggi nell’investire al Sud, penso alla decontribuzione, in particolare per i giovani. Il messaggio che deve partire da Avellino è che al di là di certa narrativa più o meno efficace al sud ci sono realtà efficienti su cui si può investire. Tra tre giorni l’anniversario della morte del giuslavorista Marco Biaggi, il suo messaggio era : andremo verso un mondo dove dovremo difendere i lavoratori che hanno delle tutele ma insisteva già allora sul fatto che l’evoluzione del mercato del lavoro imponeva di tutelare non solo le persone più mature ma di preoccuparsi della tutela del lavoratore oltre che del singolo posto di lavoro. Biaggi diceva questo: <<accompagnamento e tutela per tutti i lavoratori>>. Lo Stato deve difendere posti di lavoro stabili e permanenti ma anche accompagnare i lavoratori nelle fasi di cambiamento”