Home / Dai Comuni / PRATOLA SERRA, SI E’ INSEDIATA L’AMMINISTRAZIONE DEI RECORD AUFIERO

PRATOLA SERRA, SI E’ INSEDIATA L’AMMINISTRAZIONE DEI RECORD AUFIERO

A Pratola Serra è iniziata la nuova amministrazione di Emanuele Aufiero. Terra Nuova dopo aver ottenuto un consenso elettorale da record (mai nessuna lista in passato infatti aveva raggiunto i 1438 voti ottenuti da Aufiero) si è insediata ufficialmente ieri pomeriggio durante il primo consiglio comunale. Una rivoluzione politica quella che i nuovi amministratori hanno voluto promuovere ed attuare: il 99,9% dei candidati di lista infatti è entrato a far parte della nuova macchina amministrativa. La carica di vicesindaco (con delega al bilancio, contenzioso, personale, tributi, patrimonio e demanio) è stata affidata ad una donna, Marianna Galdo, che si è detta onorata ed orgogliosa di essere la prima donna nella storia di Pratola Serra a ricevere tale incarico. A comporre la giunta anche Graziano Fabrizio (con delega in protezione civile, ambiente e servizi ecologici, territorio e vigilanza urbana) e altre due donne, Simona Silano (con delega in formazione, informagiovani, amministrazione digitale, turismo ed eventi) e Maddalena Capone (delega in attività economiche e produttive, infrastrutture, artigianato e commercio) , queste ultime rispettivamente rappresentanti delle frazioni di San Michele e Serra di Pratola. Nei banchi dei consiglieri comunali invece ci sono: l’ex sindaco, Tonino Aufiero, Raffaele Pisano (delega in pubblica istruzione, verde pubblico e viabilità), Angelo Capone (lavori pubblici, urbanistica, edilizia privata, cimiteri comunali), Massimo Panza (politiche sociali e integrazione), Felice De Palma (eletto presidente del consiglio comunale con deleghe in fondi comunitari, valorizzazione del parco archeologico, trasparenza e partecipazione, delega associazione Longobard ways across Europe) e i giovanissimi Gianni Melillo (politiche giovanili, sport e tempo libero, rapporti istituzionali com le associazioni) e Stefania Scannella (cultura, pari opportunità, rappresentanza istituzionale con delega alla vicepresidenza nazionale di “Città dei motori”, all’associazione nazionale “Città del vino” e “Città della nocciola”. A Leonardo Vitale, altro candidato ma non eletto, è stata invece affidata, su delega del sindaco, la presidenza della Commissione ex 219/81. “Siamo una amministrazione giovane e dinamica – dichiara il neo sindaco Emanuele Aufiero – La maggior parte della compagine politica è alla prima esperienza, ma potremo contare sulla esperienza e le qualità di chi sa già come bisogna amministrare bene e con lungimiranza. Mi auguro che i Pratolani siano orgogliosi di aver dato fiducia ad un gruppo unito, determinato e che sta già scrivendo la storia. A tutti noi – conclude Aufiero – auguro un buon lavoro e un buon cammino amministrativo”.

Circa Leonardo D'Avenia

Leonardo D'Avenia

Vedi Anche

“NON C’E’ NULLA DA FESTEGGIARE”, COSI’ IL SINDACATO DI POLIZIA PENITENZIARIA NEL SIT IN DAL CARCERE DI ARIANO.

Anche presso la Casa Circondariale di Ariano Irpino celebrato il bicentenario della Polizia Penitenziaria ma ...

CONCERTO GIGI D’ALESSIO,LUNEDI L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI PRATOLA S. RIFERIRA’ IN AULA.

Come gruppo Consiliare “SiAmo Pratola Serra”, abbiamo richiesto la convocazione del Consiglio Comunale affinché l’Amministrazione ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *