Home / Cronaca altre province / POZZUOLI. TRAGEDIA ALLA SOLFATARA, GENITORI MORTI NEL FANGO BOLLENTE CON FIGLIO 11ENNE

POZZUOLI. TRAGEDIA ALLA SOLFATARA, GENITORI MORTI NEL FANGO BOLLENTE CON FIGLIO 11ENNE

E’ stato chiuso il sito della Solfatara, il cratere partenopeo di Pozzuoli,  noto per le sue fumarole, dopo la tragedia che ha colpito una famiglia originaria di Torino ma residente in Veneto. A perdere la vita, il papa’ di 45 anni, la moglie di 42 anni e il figlio di 11 anni, salvo il secondo figlio di appena 7 anni. Secondo una prima ricostruzione, il figlio di 11 anni avrebbe superato una zona chiusa al pubblico, e nel tentativo di salvarlo potrebbero essere precipitati anche i genitori, forse per un cedimento del terreno. Cordoglio espresso da parte del sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia, giunto immediatamente sul posto: “Sono sconvolto per quanto accaduto all’interno del vulcano Solfatara. Dolore profondo per l’immane tragedia che vede coinvolti tre turisti. Esprimo la piena vicinanza dalla comunita’ di Pozzuoli alla famiglia delle vittime”. Intanto la nota Direzione Generale dell’Azienda Sanitaria Napoli 2 Nord ha sottolineato che “alle 12.07 la direzione della Solfatara, a seguito dell’incidente ha chiamato il 118 richiedendo un intervento. Non avendo dettagli circa la gravita’ del caso, la centrale operativa dell’ASL Napoli 2 Nord ha inviato un’ambulanza avanzata di tipo A con medico a bordo, ma predisponendosi ad inviare ulteriori soccorsi in caso di necessita’. I sanitari del mezzo – si legge nella nota – , partiti dall’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli, giunti immediatamente sul posto hanno verificato l’impossibilita’ di mettere in atto alcun intervento di soccorso. Sul posto vigili del fuoco e agenti della Polizia di Stato per accertare l’esatta dinamica dell’incidente.

Il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia, anche a nome dell’intera amministrazione comunale, esprime – in relazione alla tragedia della Solfatara – “piena solidarieta’ alla comunita’ di Meolo e totale vicinanza della citta’ al sindaco Loretta Aliprandi per quanto accaduto ai suoi concittadini nella nostra terra. E’ un momento di profondo dolore per noi tutti”

Circa La redazione

La redazione

Vedi Anche

“SUORE DELLA CARITA”,UN PRIVATO TENDE LA MANO ALLE DIPENDENTI LICENZIATE.

“UN LUOGO NEUTRO”,LA PERSONALE DI FRANCO SORTINI.

Sarà  inaugurata venerdi a Montoro la mostra fotografica di Sortini.L’appuntamento è presso il convento di ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *