COVID-19, 11 PERSONE POSITIVE IN IRPINIA: 6 SOLO TRA SPERONE E PAROLISE

COVID-19, 11 PERSONE POSITIVE IN IRPINIA: 6 SOLO TRA SPERONE E PAROLISE

10 Settembre 2020 0 Di La redazione

L’Asl di Avellino ha comunicato i nuovi positivi di oggi in Irpinia. Sperone e Parolise i comuni con più casi, seguono Santo Stefano del Sole, Montemarano, Pietradefusi, Grottaminarda e Lacedonia.

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che sono risultati positivi al COVID 19 i tamponi naso-faringei effettuati su 11 persone:

– 3, residenti nel comune di Sperone, contatti di positivo;

– 3, residenti nel comune di Parolise, contatti di positivo;

– 1, residente nel comune di Santo Stefano del Sole, contatto di positivo;

– 1, residente nel comune di Montemarano, contatto di positivo;

– 1, residente nel comune di Pietradefusi, rientro dall’estero;

– 1, residente nel comune di Grottaminarda, già sottoposto a test sierologico;

– 1, residente nel comune di Lacedonia, contatto di positivo extraregionale.

L’Azienda Sanitaria Locale ha avviato indagine epidemiologica sui contatti dei casi positivi.

positivi covid oggi irpinia parolise sperone avellino

CAMPO GENOVA AD AVELLINO – TAMPONI FINO AL 24 SETTEMBRE PER RIENTRI DALLE VACANZE

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che, a seguito dell’ordinanza regionale n. 71 del 9 settembre 2020, lo screening dei cittadini rientrati dall’estero e dalla Sardegna continuerà fino al giorno 24 settembre 2020. Pertanto, presso Campo Genova ad Avellino continuerà ad essere disponibile una postazione USCA per l’effettuazione del tampone nasofaringeo. Resta l’obbligo per chi rientra dall’estero di segnalare la propria presenza sul territorio comunale all’indirizzo mail sep@aslavellino.it e di osservare l’isolamento domiciliare in attesa dell’esito del tampone, che verrà comunicato dal proprio Medico di Medicina Generale.

Si precisa, infine, che l’accesso a Campo Genova sarà consentito, esclusivamente, ai cittadini che abbiano preventivamente segnalato il proprio rientro all’Asl, muniti di copia della mail trasmessa (anche su supporto digitale) e documento di riconoscimento.

Non verrà effettuato il tampone a chi risulta sprovvisto della documentazione necessaria.