PONTE DI PAROLISE. IL CANTIERE RESTA “CONGELATO”. GENIO CIVILE CHIAMA ANAS

PONTE DI PAROLISE. IL CANTIERE RESTA “CONGELATO”. GENIO CIVILE CHIAMA ANAS

24 Gennaio 2019 0 Di La redazione

Sulla documentazione presentata è stato richiesto un incontro a stretto giro: ci sarebbe la necessità di ulteriori approfondimenti tecnici 

Il tempo scorre. Il cantiere della riqualificazione non si sblocca. La data di fine lavori – prevista da cronoprogramma per febbraio 2019 – si allontana. Di quanto, è impossibile prevederlo.

Delusi quanti auspicavano una fumata bianca con via libera immediato dopo gli intoppi burocratici, ovvero, il mancato deposito di calcoli strutturali di Anas emersi in seguito ad un sopralluogo sollecitato al Genio Civile a settembre scorso.

Sembra che sulla documentazione depositata in settimana da Anas siano sorti dubbi di natura numerica che necessitano di approfondimenti. Un confronto è stato già richiesto tra tecnici di parte e potrebbe tenersi la prossima settimana con la supervisione del Prefetto che sta monitorando la questione.

Ai nostri microfoni nel corso dell’ultima puntata di Raid dedicata al tema, i sindaci hanno a più riprese invocato l’istituzione di un Commissario straordinario al Governo così da poter accelerare i tempi.

Agli impegni e all’indignazione diffusa non sono seguiti al momento atti concreti, forse in attesa degli esiti dei carteggi.

 

PAROLISE. AUTOVELOX IN ARRIVO. ORE DECISIVE PER LA RIPRESA (O MENO) DEI LAVORI SUL PONTE