POLITICA IN LUTTO PER L’ADDIO AL SENATORE FRANZA

POLITICA IN LUTTO PER L’ADDIO AL SENATORE FRANZA

19 Ottobre 2020 0 Di La redazione

Dolore nel panorama politico irpino e non solo ad Ariano per la scomparsa dell’ex Senatore Luigi Franza. Aveva 81 anni. Figlio del senatore missino Enea, è stato membro del consiglio dell’ordine degli avvocati di Ariano Irpino (presidente dal 2004 al 2008) e della Camera penale di Avellino e Ariano. Esponente socialista e Senatore della repubblica italiana nella IX, X e XI legislatura (1987-1994).  Ha ricoperto la carica di sottosegretario al Ministero degli esteri nel Governo Goria. Dal 2004 al 2009 è stato consigliere comunale di Ariano Irpino per Forza Italia. Da alcuni anni si era ritirato dalla scena politica ma aveva seguito le vicende delle candidature del nipote Enrico, sindaco di Ariano, che dal palco di Piazza Plebiscito gli aveva dedicato la vittoria.

Si moltiplicano in queste ore le attestazioni di cordoglio.

IL DISCORSO DEL NIPOTE ENRICO E LA DEDICA ALLO ZIO NEL GIORNO DELLA VITTORIA ALLE COMUNALI

Un dolore immenso. La perdita di Luigi Franza e’ la perdita di un amico e di un uomo leale. Luigi è stato capogruppo consiliare di Forza Italia nelle 1995, candidato Sindaco alle comunali del 1996 e capogruppo consiliare di Forza Italia dal 2004 al 2009. Fu candidato del Polo per le Libertà al Senato nel Collegio di Ariano Irpino nel 1996 quando ottenne il 40 % dei consensi. Fu candidato della Casa delle Libertà al Senato nel collegio di Ariano Irpino nel 2001 quando mancò l’elezione per meno di 1500 voti. Da oggi siamo tutti più poveri.
Fulvio Martusciello

+++++++++++++++++++++++++++++++++++++

Senza retorica e senza esagerare. Con Luigi Franza se ne va un pezzo di storia di Ariano, e della storia più importante.
Ho avuto l’onore di condividere con lui l’esperienza forense, lui Presidente ed io Segretario del Consiglio dell’Ordine dal 2004 al 2008, di sedergli accanto in Consiglio Comunale dal 2004 al 2009, di apprezzarlo quotidianamente, per molti anni, nelle aule di Tribunale, dove è sempre stato indiscusso protagonista.
Resteranno indelebili il suo garbo, la sua disponibilità, il suo affascinante ed efficace stile oratorio, che lo hanno sempre contraddistinto nella brillante carriera politica e nella non meno brillante carriera forense.
Il suo nome resterà, indelebile, tra quelli degli Uomini Illustri della nostra Città.
Addio Senatore, e grazie di tutto.

Marcello Luparella

******************************

«Ci lascia un galantuomo della politica». Così Giovannantonio Puopolo, Presidente Settore Turismo e Tempo libero Confindustria Salerno.
«La scomparsa del Senatore Luigi Franza è una grave perdita per me, in quanto ci legava una sincera amicizia e una profonda stima ed è una grave perdita per tutta Ariano Irpino. Una persona disponibile, elegante e di cultura che ha sempre lavorato in politica quale “servizio” per il bene delle persone e nell’interesse della comunità.
Ci lascia un caro amico».

*****************************************************************************************

Con la morte di Luigi Franza scompare una figura che ha onorato insieme la vita civile e politica della nostra comunità e il Parlamento nazionale. Nell’impegno politico ha recato la forte impronta della sua preparazione professionale di giurista e avvocato.  Garbo e signorilità sono stati i tratti che lo hanno caratterizzato, sempre, anche quando la politica trascinava in contrapposizioni nel fervore delle battaglie elettorali. Il nostro rapporto di amicizia, antico più dell’impegno politico, non è stato mai incrinato dalla collocazione in campi diversi. Di Lui ben si può dire che apparteneva a un modo di fare e intendere la politica – al quale sento di appartenere io stesso – che è ormai travolto da nuovi modelli. I divieti Covid  impediscono purtroppo il dovere e il conforto dell’ultimo saluto diretto. Mi unisco perciò spiritualmente, con profonda commozione, al dolore della moglie, del figlio, dei fratelli e delle sorelle.

Ortensio Zecchino