PIACCIONO MUNGO E MICELI, STANDBY ELIA E DOSSENA. NESSUN INTERESSE PER BAHLOULI

PIACCIONO MUNGO E MICELI, STANDBY ELIA E DOSSENA. NESSUN INTERESSE PER BAHLOULI

22 Agosto 2020 0 Di Pellegrino Marciano

Calciomercato che tiene banco in casa Avellino. La missione del presidente D’Agostino e del ds Salvatore Di Somma è quella di consegnare a mister Braglia una squadra all’altezza di un campionato, quello di Serie C, che si preannuncia molto complicato. Nei giorni scorsi il club biancoverde, nelle persone di Giovanni D’Agostino, Braglia e appunto Di Somma, si sono recati a Firenze per trattare il portiere classe 2001 Federico Brancolini, sul quale c’è stata apertura per il prestito. Si è parlato anche di Illanes, sul quale però qualche offerta dalla Serie B potrebbe arrivare, mentre sul tavolo ci sono stati altri profili di cui si è parlato, come il giovane attaccante Gori, che piace all’Avellino ma che la Fiorentina potrebbe non cedere così facilmente. Due nomi si aggiungono sul taccuino di Di Somma, uno che piace particolarmente a Braglia, ovvero Domenico Mungo, classe 1993 che con il tecnico toscano ha vinto il campionato a Cosenza ma che è di proprietà del Teramo. L’altro nome nuovo, per la difesa, è quello di Mirko Miceli, classe 1991, difensore centrale dal fisico possente e tanta esperienza. Miceli è di proprietà della Sambenedettese e l’Avellino ci sta pensando seriamente. Sempre in standby il discorso con l’Atalanta per quanto riguarda Dossena ed Elia. C’è già un’intesa di massima con gli orobici che però vorrebbero attendere una chiamata dalla Serie B per i due calciatori. Nessun interesse per Mohamed Bahlouli, centrocampista 20enne della Sampdoria. L’agente, contattato dalla nostra redazione, ha smentito l’interesse dei lupi.