PETITTO: “MAI INFANGATO AVVERSARIO POLITICO, SONO DELUSO”

PETITTO: “MAI INFANGATO AVVERSARIO POLITICO, SONO DELUSO”

12 Luglio 2020 0 Di Pellegrino Marciano

Così sulla pagina Facebook, il candidato PD Livio Petitto, esterna la sua delusione in merito agli attacchi ricevuti nelle scorse ore da parte di un esponente politico Irpino.
“Sono deluso! Deluso perché tanti anni di palazzi e rapporti istituzionali mi hanno insegnato che l’avversario politico, anche il più indomabile, va affrontato con garbo. Si vince per bravura e non per cattiveria perché la politica passa ma i rapporti restano. Cammino a testa alta, saluto anche chi non mi ha votato o non la pensa come me, ma mai e dico mai, mi sono permesso di infangare un mio avversario! Qualcuno lo sta facendo! …Male! Malissimo! Vuol dire che non ha il senso della politica e sta vivendo male questa tornata elettorale. A costui dico che il PD è fatto di donne, uomini e idee che camminano sui principi dell’educazione e del rispetto. Il candidato a cui mi riferisco forse non conosce le regole del nostro partito e utilizza metodi primordiali per far campagna elettorale. Spero che quanto detto pubblicamente contro di me non avvenga più! Perché se lo ha fatto con me penserà di poterlo fare anche con altri e questo è un male. Sin dall’inizio ho invitato tutti a una sana campagna elettorale per cercare di rappresentare un esempio per i cittadini in un periodo particolarmente delicato per la vita di ognuno di noi. Ripeto: i democratici e chiunque moderato sceglie di servire questo Paese, lo fa sui principi dell’educazione e del rispetto. Diversamente, può confluire in compagini sovraniste e integraliste. Spero di non tornare più su questo tema e di non ricevere più questo tipo di notizie con tanto di registrazioni”.