Home / Ariano Irpino / “PERDITA SEGNALATA DA OTTO GIORNI MA L’ALTO CALORE NON INTERVIENE. E POI CI MANDANO I DECALOGHI” LO SFOGO DI UN ARIANESE.

“PERDITA SEGNALATA DA OTTO GIORNI MA L’ALTO CALORE NON INTERVIENE. E POI CI MANDANO I DECALOGHI” LO SFOGO DI UN ARIANESE.

Una delle tante perdite dell’acquedotto che viene segnalata e non riparata. Da otto giorni Pasquale Pisapia, un abitante di contrada Valleluogo ad Ariano, chiede l’intervento dell’Alto Calore lungo la 414 che collega Ariano a Montecalvo, ma non si è visto ancora nessun tecnico mentre l’acqua continua ad affiorare sulla strada da un chiusino. “E poi ci inviano i decaloghi per risparmiare l’acqua, ma i veri sprechi sono questi. Lungo la strada per Montecalvo un giorno ho contato altre 6 perdite come queste.” è lo sfogo di Pisapia. Tra l’altro il Quartiere Martiri e le contrade limitrofe sono tra le zone maggiormente penalizzate della chiusure notturne che in realtà oramai cominciano già dal pomeriggio con grossi disagi per i residenti. 

 

 

 

 

 

Circa Monica De Benedetto

Monica De Benedetto

Vedi Anche

SANITA’: ALAIA, SETTORE HA BISOGNO DI 4MILA UNITA’, BENE RICHIESTA DE LUCA A GOVERNO

“Il rilancio della sanità in Campania passa anche attraverso il rafforzamento della pianta organica, che ...

DIFFERENZIATA,SI ALLARGA LA RACCOLTA AUMENTANO I DISAGI

Decine di segnalazioni in redazione da perte di cittadini in confusione a causa della nuova ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *