Home / Ariano Irpino / “PERDITA SEGNALATA DA OTTO GIORNI MA L’ALTO CALORE NON INTERVIENE. E POI CI MANDANO I DECALOGHI” LO SFOGO DI UN ARIANESE.

“PERDITA SEGNALATA DA OTTO GIORNI MA L’ALTO CALORE NON INTERVIENE. E POI CI MANDANO I DECALOGHI” LO SFOGO DI UN ARIANESE.

Una delle tante perdite dell’acquedotto che viene segnalata e non riparata. Da otto giorni Pasquale Pisapia, un abitante di contrada Valleluogo ad Ariano, chiede l’intervento dell’Alto Calore lungo la 414 che collega Ariano a Montecalvo, ma non si è visto ancora nessun tecnico mentre l’acqua continua ad affiorare sulla strada da un chiusino. “E poi ci inviano i decaloghi per risparmiare l’acqua, ma i veri sprechi sono questi. Lungo la strada per Montecalvo un giorno ho contato altre 6 perdite come queste.” è lo sfogo di Pisapia. Tra l’altro il Quartiere Martiri e le contrade limitrofe sono tra le zone maggiormente penalizzate della chiusure notturne che in realtà oramai cominciano già dal pomeriggio con grossi disagi per i residenti. 

 

 

 

 

 

Circa Monica De Benedetto

Monica De Benedetto

Vedi Anche

ALLE 18 IN DIRETTA SU PRIMA TIVVU’ L’INAUGURAZIONE DEL CLUB “I BRIGANTI DI MONTORO”

Alle 18 trasmetteremo in diretta l’inaugurazione del nuovo club dei tifosi biancoverdi “I briganti di ...

TEATRO GESUALDO, L’IPOTESI DI AFFIDAMENTO ESTERNO FA SCATTARE LA BAGARRE

Bagarre tra la maggioranza per la gestione del Gesualdo. Intanto l’ex presidente della commissione avverte. ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *