Home / Attualità / PD. ERMINI ESEGUE: «IO, COMMISSARIO PER IL CONGRESSO. LA GESTIONE POLITICA RESTA DEL DIRETTORIO»

PD. ERMINI ESEGUE: «IO, COMMISSARIO PER IL CONGRESSO. LA GESTIONE POLITICA RESTA DEL DIRETTORIO»

«Se sono qui qualche problema c’è. Ma la politica non è solo correnti che si dilaniano è confrontarsi a viso aperto, parlando chiaro». L’onorevole David Ermini, incaricato da Roma della celebrazione del congresso provinciale Pd quasi due anni dopo le dimissioni di De Blasio e l’interregno del Direttorio, sintetizza la sua mission: «Celebrare il congresso entro il 29 di ottobre». Perchè è stato necessario nominare un commissario? «Perchè entro il 23 luglio non è stato svolto il congresso straordinario». In attesa delle linee guida che arriveranno dalla Direzione regionale, Ermini spiega: «Sarà un tesseramento aperto e controllato, chi s’iscriverà on line dovrà poi ritirare l’adesione ai circoli di cui mi sono fatto dare l’elenco. Mi piacerebbe incontrare sia  i segretari che gli iscritti». Sui tempi ristretti per discutere di tesi e nomi e il rischio di un congresso pre-confezionato: «Non vorrei un congresso sulle persone – dichiara Ermini – ma sulle ideologie di persone che si mettono al servizio del partito». Quale sarà il ruolo del Direttorio, resterà in carica? «Io sono commissario per il congresso, la parte politica è del Direttorio, eseguo le direttive che il Partito mi ha dato». Prima della conferenza stampa a via Tagliamento Ermini ha incontrato Paris, D’Amelio, Famiglietti e De Luca con i quali ha intrattenuto circa due ore di colloquio a porte chiuse.

 

Circa Vincenzo Di Micco

Vincenzo Di Micco

Vedi Anche

AD ARIANO LA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI BENEVENTO PROMUOVE LO “SPAZIO ASCOLTO PER LE VITTIME DI VIOLENZA”

Presentato ad Ariano lo “Spazio Ascolto per le vittime di violenza” della Procura della Repubblica ...

PIANO DI ZONA A04 I SINDACI ROMPONO CON IL COMUNE

I sindaci dei comuni che ricadono nel piano di zona A04 rompono definitivamente con il ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *