PARISI NON SI ALLENA E VUOLE L’EMPOLI, E’ GIALLO SULL’INFORTUNIO

PARISI NON SI ALLENA E VUOLE L’EMPOLI, E’ GIALLO SULL’INFORTUNIO

15 Settembre 2020 0 Di Pellegrino Marciano

Storia di un amore sbocciato solamente due anni fa, quando un ragazzino scartato dal Benevento ha cominciato a sfrecciare sulla fascia sinistra dell’Avellino. E più sfrecciava, più convinceva, fino a diventare quello che è oggi: un gioiellino dei lupi. Ancora di più se sulla carta d’identità c’è scritto che vive a Serino. Fabiano Parisi, lo si dice da tempo, è patrimonio dell’Avellino. Ma da tempo si dice anche, o meglio lo dice il suo agente Mario Giuffredi, che è il momento di andare via per un giocatore, dice lui, che non può più restare in Serie C. Dunque, dopo un solo campionato tra i pro, a casa sua e con la maglia della sua città, e all’età di 20 anni Parisi vuole cambiare aria.

Su di lui c’era l’Entella, ma con un’offerta bassa, poi è piombato fortemente l’Empoli, da sempre club ideale per far crescere giovani talenti. E l’ambizione in Parisi è forte, fortissima al punto di voler, da quello che traspare, forzare la mano con l’Avellino. Quest’anno scade l’addestramento tecnico e l’Avellino ha esercitato l’opzione di rinnovo per un contratto triennale perché Parisi lo considera importante per il nuovo progetto. Il presidente D’Agostino non ha ancora accettato l’offerta dell’Empoli, vuole rifletterci, pensarci sopra e non svendere il suo gioiello. Ma nelle scorse ore è accaduto qualcosa di strano.

Parisi non si è allenato, lamentava un guaio ad una caviglia, che non gli avrebbe consentito di prendere parte al test contro la Berretti nonostante lo staff medico biancoverde ritenesse il terzino pronto per giocare. Dal guaio alla caviglia si è poi passati ad un altro tipo di problema. Non si conoscono le dinamiche, ma Parisi non avrebbe né guai muscolari, né guai alla caviglia. Il caso Emerson ve lo ricordate? Voglioso di passare alla Juventus dalla Roma. Bene, probabilmente quel caso nel 2004 ha fatto scuola. Ma una cosa è importante: l’Avellino non vorrebbe perdere Parisi e perciò riflette per cercare di capire come può trattenere il suo gioiello, che a quanto pare ha però già preso una decisione. Empoli e subito. Nei prossimi giorni ulteriori aggiornamenti, per un amore tanto sbandierato che rischia di diventare un giocattolo.