PARI AMARO, MA I SEGNALI ARRIVANO. STASERA ALLE 21.30 “ANTEPRIMA CONTATTO SPORT”

PARI AMARO, MA I SEGNALI ARRIVANO. STASERA ALLE 21.30 “ANTEPRIMA CONTATTO SPORT”

30 Agosto 2021 0 Di Pellegrino Marciano

Giornata 1 del campionato di Serie C l’Avellino ospita il Campobasso dell’ex Cudini davanti a circa 3000 spettatori, il ritorno allo stadio dei tifosi biancoverdi è una gioia per gli occhi. 3-4-2-1, Braglia sorprende tutti schierando Bove dal primo minuto, davanti c’è Plescia con Kanoutè e Carriero sugli esterni. E’ proprio l’ex Palermo il protagonista della serata, le sue accelerazioni fanno rabbrividire la difesa molisana già dal 13’ quando la botta con il destro è respinta dal 20enne Raccichini. Stessa azione al minuto 43’ stavolta il diagonale dell’esterno biancoverde si stampa sulla traversa, sarà solamente il primo legno dei lupi che spaventano il Campobasso ma non trovano il vantaggio. Plescia un po’ fuori dai giochi, condizione fisica non ancora al top per il centravanti che soffre la forte pressione dei centrali rossoblù. Nella ripresa entra subito Scognamiglio per Bove, ma il difensore ex Pescara sarà costretto ad uscire per un problemino ad una caviglia. Al 55’ doppia occasione clamorosa per l’Avellino. Mignanelli col sinistro centra in pieno il palo, il pallone finisce sul destro di Plescia che ci prova col piatto destro e colpisce nuovamente il palo. Colossale doppia chance per i lupi che pagano il poco cinismo al 69’ con un tiro chirurgico del giovane Di Francesco, palla all’angolino e vantaggio Campobasso. Braglia fa staffetta, dentro Gagliano per Plescia e Micovschi, con il romeno non ancora pronto fisicamente. Al 77’ però un inarrestabile Kanoutè semina il panico sulla fascia di destra entra in area e viene steso da Bontà. Calcio di rigore, che realizza Sonny D’Angelo, il primo marcatore del campionato dell’Avellino, proprio come l’anno scorso a Viterbo. I lupi provano gli ultimi assalti, Gagliano sfiora l’incrocio dei pali con un sinistro da fuori area. Al minuto 89’ Micovschi non impatta il pallone di testa e i sogni di rimonta svaniscono qui. Pareggio amaro per l’Avellino che avrebbe meritato i tre punti ma ha dovuto fare i conti anche con la sfortuna. Stasera approfondimento sul match con “Anteprima Contatto Sport”, spazio ai tifosi avellinesi alle 21.30 su Prima Tivvù Canale 90 e in diretta Facebook per commentare insieme la prima giornata di campionato.