PAGO V. L. UCCISE IL MARITO. ARRESTATA 55ENNE. SCONTERA’ 25ANNI DI RECLUSIONE

PAGO V. L. UCCISE IL MARITO. ARRESTATA 55ENNE. SCONTERA’ 25ANNI DI RECLUSIONE

29 Marzo 2017 0 Di Michela Attanasio

Gli Agenti della Squadra Mobile della Questura di Avellino, in concorso con il personale del Commissariato di Lauro,  hanno proceduto, in esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere messa dalla Corte di Assise di Avellino, all’arresto  di una cittadina di nazionalità polacca, di anni 55,  perché responsabile dell’omicidio  del proprio coniuge.  La vicenda che vede protagonista la 55enne risale al maggio del 2012, allorquando   il personale di Polizia intervenne a seguito del decesso di un uomo, avvenuto in Pago Vallo Lauro. Sebbene in quella circostanza la donna, nel tentativo di sviare le indagini,  avesse tentato di dimostrare che il proprio coniuge, in virtù dello stato di ubriachezza in cui versava era rovinosamente caduto dalle scale procurandosi lesioni tali da cagionarne la morte, la scena “dell’incidente”, non convinceva affatto gli investigatori che sin da subito avviavano  accurate indagine finalizzate a verificare la dinamicità dell’accaduto. Difatti, gli attenti e scrupolosi accertamenti, anche di natura tecnica sullo stato dei luoghi e del cadavere, ed i successivi approfondimenti investigativi, consentirono di acclarare la reale dinamica dell’evento, rilevatasi di fatto una brutale e violenta aggressione, considerata la violenza dei colpi subita dall’uomo, che la donna, con il chiaro intento di uccidere, aveva posto in essere con la complicità del proprietario dell’abitazione ove la stessa risiedeva. Nelle prime ore dell’odierna mattinata gli Agenti di Polizia, hanno rintracciato la donna presso la stessa abitazione nella quale avvenne il delitto e dopo averla tratta in arresto hanno proceduto ad associarla presso la Casa Circondariale di Avellino, dove dovrà scontare la pena detentiva di 25 anni di reclusione.