PADOVA, ATTACCO SUPER E ROSA AMPIA. L’AVELLINO È AVVISATO

PADOVA, ATTACCO SUPER E ROSA AMPIA. L’AVELLINO È AVVISATO

4 Giugno 2021 0 Di Michelangelo Freda

Il Padova si prepara alla sfida contro l’Avellino dopo la sconfitta rimediata contro il Renate per 3-1 con il goal di Ronaldo che qualifica i veneti. Contro la formazione lombarda è accaduto di tutto con due pali colpiti dalla squadra allenata da mister Diana. Il Padova ha abbassato la guardia nell’ultimo match di playoff sulla falsa riga di quanto fatto in campionato con un vantaggio di 6 punti dilapidato in sole cinque partite.

Il tecnico Mandorlini sa come affrontare i playoff e dovrà mantenere la concentrazione alta contro un Avellino decimato dalle squalifiche. Sicuramente, il tecnico di Ravenna, metterà in campo il 4-3-3 come visto durante la stagione. Il modulo, molto offensivo, conta su una difesa rocciosa che ha subito solo 26 goal in campionato mentre il reparto offensivo è stato tra i più prolifici della Lega Pro, arrivando a quota 68 goal realizzati.

Il Padova può contare sul rientro di Ronaldo, calciatore dalle grandi aspettative che ha realizzato 10 goal in questa stagione, nonostante uno stato di forma altalenante. Il perno del centrocampo è Simone Della Latta, classe 1993, giocatore esperto con 300 presenze tra i professionisti e con10 goal, 5 assist in 3027’minuti giocati in questa stagione. Occhi puntati anche su Chiricò che vanta 7 goal e altrettanti assist in stagione. Ma il Padova è una squadra che è andata in rete 16 giocatori finora, un numero che evidenzia la tipologia di gioco di Mandorlini. Saranno out per la sfida contro l’Avellino Cissè e Santini, squalificato per insulti razzisti.

Sarà sicuramente un Padova diverso rispetto all’ultima gara vista contro il Renate, con la squadra chiamata a far bella figura davanti al proprio pubblico.