OSPEDALETTO D’ALPINOLO, RICETTAZIONE DI ANIMALI VIVI E MACELLAZIONE ABUSIVA: TRENTENNE DENUNCIATO

OSPEDALETTO D’ALPINOLO, RICETTAZIONE DI ANIMALI VIVI E MACELLAZIONE ABUSIVA: TRENTENNE DENUNCIATO

15 Gennaio 2021 0 Di Leonardo D'Avenia

I Carabinieri della Stazione di Ospedaletto d’Alpinolo, nell’ambito di servizi finalizzati alla prevenzione e repressione di illeciti in materia sanitaria, macellazione clandestina e commercio, hanno deferito in stato di libertà un trentenne, ritenuto responsabile di ricettazione di animali vivi, macellazione abusiva con impedimento dell’ispezione sanitaria e frode nell’esercizio del commercio.