“NON CI SONO I TEMPI PER CONVOCAZIONI DEL CONSIGLIO”, COSÍ DELLA CROCE SUBENTRATO QUALE PRESIDENTE

“NON CI SONO I TEMPI PER CONVOCAZIONI DEL CONSIGLIO”, COSÍ DELLA CROCE SUBENTRATO QUALE PRESIDENTE

24 Gennaio 2020 0 Di Monica De Benedetto

NOTA DEL CONSIGLIERE ANTONIO DELLA CROCE, SUBENTRATO QUALE PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DI ARIANO A GIOVANNATONIO PUOPOLO.

Riceviamo e pubblichiamo:

“Dopo le dimissioni di Giovannantonio Puopolo da Consigliere e da Presidente del Consiglio e dopo le dimissioni anche del Vicepresidente Mario Iuorio, – spiega Antonio Della Croce – ho assunto d’ufficio, in qualità di Consigliere anziano, l’incarico di Presidente che mi onoro di ricoprire ancora una volta. Devo però precisare che i tempi sono troppo ristretti per qualsiasi attività visto lo scadere, martedì 28 gennaio, dei 20 giorni utili alla convalida o meno delle dimissioni del Sindaco Enrico Franza.

In particolare rispetto alla richiesta da parte di 8 Consiglieri di convocare una seduta straordinaria ed urgente del Consiglio comunale per trattare argomenti quali cartelle Tari e Tarsu ed alcune delibere di Giunta, vista anche la concomitanza con il fine settimana e quindi con gli uffici comunali chiusi appare impossibile per la tempistica riuscire ad indire la Conferenza dei capigruppo e successivamente la seduta di Consiglio con la relativa surroga al consigliere Puopolo. Discorso, ovviamente, diverso se il Sindaco Franza dovesse ritirare le dimissioni”.