NIKOLIC ARRIVA STASERA. CASTALDO E SCOGNAMILLO IN STANDBY

NIKOLIC ARRIVA STASERA. CASTALDO E SCOGNAMILLO IN STANDBY

1 Settembre 2020 0 Di Pellegrino Marciano

Mario Nikolic è in viaggio verso Avellino. Questa mattina, il giocatore ha preso il volo da Zagabria direzione Monaco per un breve scalo prima della partenza pomeridiana verso Roma fino a giungere ad Avellino e successivamente a Sturno dove però non si unirà alla squadra fino all’esito del tampone effettuato una volta atterrato in Italia. Difficile ipotizzare una quarantena in Italia di due settimane in quanto è prevista tale soluzione per chi risulta positivo al tampone effettuato di ritorno dagli aeroporti italiani. Dopo l’esito negativo dei controlli, il classe 2001, potrà allenarsi con la nuova formazione ed esser valutato da mister Braglia. Con Nikolic il reparto difensivo è da considerarsi quasi al completo. Quasi, perché l’Avellino, non è un mistero, è sempre in attesa di capire l’intenzione del Trapani per il classe 1994 Scognamillo. L’Avellino è pronto alla chiusura, ma il club siciliano dovrà sciogliere le riserve sul forte difensore. Nessuno sviluppo al momento sul fronte Castaldo. Voci di città, ieri, dava per chiuso l’affare, che però resta in fase di stallo. Sempre per l’attacco, la retrocessione del Picerno apre le porte allo svincolo di Emanuele Santaniello. L’attaccante è sempre piaciuto a Salvatore Di Somma che potrebbe affondare il colpo. Al momento però quella per l’attaccante napoletano, autore di 11 reti nella passata stagione, resta una pista fredda. Piace e non poco Flavio Bianchi, classe 2000 del Genoa sul quale Di Somma lavora da tempo, ma l’operazione resta molto complicata per la forte concorrenza sul giocatore.