NIENTE BUS DI DOMENICA TRA ATRIPALDA E AVELLINO, LA PROTESTA DI RIFONDAZIONE

NIENTE BUS DI DOMENICA TRA ATRIPALDA E AVELLINO, LA PROTESTA DI RIFONDAZIONE

21 Giugno 2020 0 Di La redazione

La segnalazione-denuncia è firmata dal Segretario provinciale del Partito di Rifondazione Comunista, Tony Della Pia e da quello atripaldese Luigi Caputo

Oggi, 21 giugno, L’AIR ha pensato bene di inaugurare l’inizio dell’estate sopprimendo i collegamenti fra Atripalda ed Avellino. Nessun autobus ha collegato il principale centro della valle del Sabato con il capoluogo. E, quel che è peggio, nessun avviso e/o informazione e sono stati forniti preventivamente agli ignari cittadini, dai quali abbiamo ricevuto numerose segnalazioni. È in loro nome, di quanti hanno bisogno, per motivi spesso di vitale importanza, di servirsi dei mezzi pubblici anche nei giorni festivi, che inoltriamo questa protesta, la quale assomiglia a un grido di dolore. È in questo modo che L’AIR pensa di suggellare l’inizio dell’estate? E’ in questo modo che pensa di offrire il proprio contributo al rilancio della nostra provincia? È in questo modo che ritiene di mantener fede a quanto pubblicato non più tardi del 24 maggio, ovvero che avrebbe potenziato le corse fra il capoluogo e le città di Atripalda e Mercogliano? E che cosa hanno da dire in proposito il sindaco di Atripalda e il capogruppo di minoranza, i due Spagnuolo, insomma, anche se il problema non riguarda specificamente il commercio, unico tema, a quanto pare dai loro interventi, destinato a coinvolgere la popolazione atripaldese? Ci auguriamo che non abbiano s ripetersi i fasti del 2013, allorquando il collegamento domenicale Atripalda-Avellino-Mercogliano fu sospeso per circa un anno.

******************