Home / Cronaca altre province / NEVE E GHIACCIO.CONTROLLI DEI CARABINIERI DI MIRABELLA

NEVE E GHIACCIO.CONTROLLI DEI CARABINIERI DI MIRABELLA

I Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano, su disposizione del Comando Provinciale di Avellino, negli ultimi giorni hanno intensificato i controlli sulle principali arterie del territorio di competenza.I servizi, che ha visto in campo l’utilizzo di numerosi uomini e mezzi, hanno riguardato in particolare il controllo alla circolazione stradale per evitare sia eventuali blocchi alla viabilità sia possibili incidenti, visto il manto stradale reso viscido dalla neve e dal ghiaccio.Gli interventi più frequenti hanno riguardato la viabilità: numerosi quelli di assistenza agli automobilisti rimasti in panne con i propri mezzi.

 

Svariate le violazioni contestate a coloro che, incuranti dell’obbligo imposto dal Codice della Strada (fuori dai centri abitati sulle principali vie di comunicazione) e dalle varie ordinanze comunali (nei centri abitati), si sono posti in viaggio senza i prescritti equipaggiamenti. Numerosi sono stati i veicoli e i soggetti sottoposti a particolari verifiche con ispezioni e perquisizioni. In particolare:

  • in Pratola Serra, i Carabinieri della locale Stazione, a seguito di un controllo, procedevano a deferire in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo, un trentenne del Pakistan, perché ritenuto responsabile di aver continuato a permanere nello Stato Italiano nonostante un decreto di espulsione a suo carico. Nello specifico si accertava che lo stesso non aveva ottemperato al decreto di espulsione emesso dal Prefetto lo scorso mese di novembre;
  • in Montefalcione, i militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Mirabella Eclano, nel corso di un normale controllo alla circolazione stradale, fermavano un furgone che trasportava rifiuti speciali del tipo ferro e rame. E poiché il conducente non era in possesso delle previste autorizzazioni, veniva pertanto sanzionato amministrativamente.

Circa Anna Guerriero

Anna Guerriero

Vedi Anche

PAZIENTI AIAS IN ALTA IRPINIA: ”UN’ODISSEA SUL NOSTRO PERCORSO AD HANDICAP”

POLITICHE 2018. DALL’AZIONE CATTOLICA UN APPELLO AD ANDARE A VOTARE

La nota stampa diffusa dall’Ac – Diocesi di Avellino – presieduta da Maria Grazia Acerra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *