NASCE L’ASSOCIAZIONE “I FIORI DI GEMMA”,PRIMO APPUNTAMENTO CON LA BEFANA

NASCE L’ASSOCIAZIONE “I FIORI DI GEMMA”,PRIMO APPUNTAMENTO CON LA BEFANA

22 Dicembre 2020 0 Di Anna Guerriero

Nasce ad Avellino l’Associazione “I Fiori di Gemma” in memoria del grande cuore di Gemma Colella.Il primo progetto dedicato ai bambini per il giorno della BefanaÈ nata poco tempo fa, ma è già attivissima sul territorio, proprio come lo era la sua ispiratrice, Gemma Colella. L’Associazione di promozione sociale, “I Fiori di Gemma”, nasce dal desiderio dei suoi soci fondatori di ricordare una donna buona ma soprattutto con l’intento di proseguire la sua opera di volontariato. Sorta senza finalità di lucro, l’Associazione è impegnata nel campo della solidarietà sociale, interessandosi con particolare attenzione alla beneficenza, all’assistenza ricreativa ludica a favore di persone in condizioni di svantaggio fisico, psichico e sociale, con particolare riguardo ai bambini ed agli adolescenti.Ed è proprio ai più piccoli che è stato rivolto il primo progetto. L’Associazione organizzerà nei quartieri più poveri della città e negli orfanotrofi della provincia di Avellino, accompagnata dall’ A.M.I., associazione di volontariato senza fini di lucro, la Festa della Befana. I soci, quindi, si stanno impegnando a raccogliere peluche, giocattoli, gadget da donare a bambini dell’età compresa tra i 4 ed i 12 anni. Molte aziende hanno già risposto all’invito, regalando doni per i più piccoli, ma anche tanta gente comune, circoli, associazioni, ha voluto dare il proprio contributo. “Abbiamo bisogno della mano di tutti –sottolinea il Presidente dell’Associazione, Antonello Pellecchia– chiedo ai miei concittadini e non solo di esserci vicini e di supportare i nostri impegni. Ancora oggi, ci sono tante famiglie che hanno problemi e in un momento terribile come quello che stiamo vivendo, a causa della pandemia da covid-19, credo sia ancora più importante donare a chi ne ha bisogno. Al momento stiamo programmando piccoli interventi sulla città, ma il nostro obiettivo a medio termine è quello di acquistare un pulmino con rampa per disabili per agevolare gli spostamenti dei più piccini in difficoltà. Faccio appello a tutte quelle persone che come me condividono i sentimenti di condivisione e carità”. Tutte le operazioni verranno eseguite nel pieno rispetto delle regole anti-covid.