Home / Ariano Irpino / MUORE IN UN FONDO AGRICOLO, PROBABILE VITTIMA DI UN ENNESIMO ABBRUCIAMENTO.

MUORE IN UN FONDO AGRICOLO, PROBABILE VITTIMA DI UN ENNESIMO ABBRUCIAMENTO.

Bruciato dal fuoco che lui stesso aveva appiccato. Un anziano di Ariano Irpino, P .C. le sue iniziali è stato trovato morto, intorno alle 13,30, in un uliveto di sua proprietà in località Creta tra Ariano e Melito. L’87enne è stato colto da malore, intossicato dal fumo provocato dall’abbruciamento delle sterpaglie. A quel punto le fiamme non essendo più controllate hanno preso il sopravvento avvolgendo il corpo dell’uomo ed estendendosi nei campi vicini. E’ stata l’anziana moglie a dare l’allarme chiamando i vicino di casa non vedendo rientrare per pranzo il marito e notando le alte fiamme nei campi non lontani dalla loro abitazione. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco di Grottaminarda ed Avellino, due squadre del servizio Aib della Comunità Montana dell’Ufita, i Dos della Regione Campania e i carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino. Sul posto anche il medico legale per accertare le cause della morte. La salma è stata subito restituita ai familiari non essendo stati riscontrati motivi per trattenerla. Piuttosto lunghe le operazioni di recupero del corpo e di spegnimento delle fiamme.

Guarda il servizio:

Circa Monica De Benedetto

Monica De Benedetto

Vedi Anche

DOPO UN ANNO DI ATTESA AL MOSCATI “CONGELATO” L’INTERVENTO CHIRURGICO

Il calvario di un cittadino avellinese, che doveva sottoporsi ad un intervento chirurgico per l’ernia ...

CHIUSE LE TERME DI SAN TEODORO IL SINDACO DI VILLAMAINA: “DANNO DI IMMAGINE PER LA COMUNITA’”

Dopo la sospensione delle attività per le terme di San Teodoro dopo i tre casi ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *