Home / Cronaca Avellino / MUGNANO DEL CARDINALE, SORPRESO IN POSSESSO DI DROGA: TRENTENNE DENUNCIATO DAI CARABINIERI.

MUGNANO DEL CARDINALE, SORPRESO IN POSSESSO DI DROGA: TRENTENNE DENUNCIATO DAI CARABINIERI.

 

I Carabinieri della Compagnia di Baiano hanno deferito in stato di libertà un trentenne ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Prosegue l’azione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino quotidianamente impegnati nel controllo del territorio finalizzato a garantire sicurezza e rispetto della legalità. Incessante è l’opera dell’Arma soprattutto al contrasto delle attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti.

Nell’ambito di tali servizi effettuati nel Mandamento baianese, i militari dell’Aliquota Radiomobile, in Mugnano del Cardinale, procedevano al controllo di un’autovettura con a bordo un giovane della Valle del Calore che da subito manifestava un apparente ed inspiegato nervosismo. L’immediata perquisizione permetteva ai militari operanti di rinvenire in suo possesso, nonostante ben occultate,  varie dosi di hashish per un peso totale di circa 20 grammi.

Condotto in Caserma, alla luce delle evidenze emerse, per il trentenne è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo.

La droga rinvenuta è stata sottoposta a sequestro.

Inoltre, attesa l’illiceità della condotta posta in essere che rendeva ingiustificata la sua presenza in quel Comune, lo stesso veniva proposto per l’emissione della misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio.

Circa La redazione

La redazione

Vedi Anche

CALDO AFRICANO, LA PREFETTURA INVITA LE CATEGORIE A RISCHIO A NON USCIRE NELLE PROSSIME 72ORE

Riceviamo e pubblichiamo Si trasmette, con preghiera di darne notizia sulla stampa e nei notiziari ...

ZUNGOLI – UOMO IN PREDA AD UN RAPTUS MINACCIA E FERISCE DUE CARABINIERI

Sfiorata la tragedia a Zungoli. Nel corso di una festa nel paese, infatti, in via ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *