Home / Cronaca altre province / MOSCHIANO: COSTRUZIONI ABUSIVE IN ZONA AD ELEVATO RISCHIO SISMICO, CARABINIERI DENUNCIANO SETTE PERSONE

MOSCHIANO: COSTRUZIONI ABUSIVE IN ZONA AD ELEVATO RISCHIO SISMICO, CARABINIERI DENUNCIANO SETTE PERSONE

Edifici ad uso abitativo, muri di cinta in cemento e passaggi carrabili realizzati in assenza delle autorizzazioni previste dalla legge, soprattutto in considerazione della pericolosità derivante dal rilevante rischio sismico della zona. E’ quanto hanno rilevato i Carabinieri della Compagnia di Baiano a seguito di servizi volti al contrasto dei reati in materia edilizia ed ambientale. Sette persone, tutte residenti nel Vallo di Lauro, sono state deferite in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino diretta dal Procuratore Rosario Cantelmo.
Sotto la lente d’ingrandimento dei militari della Stazione di Quindici e dei tecnici del Comune oltre 40 appezzamenti di terreno insistenti nella zona montana di Moschiano, considerata “sito di interesse comunitario” (S.i.c) ad elevato rischio sismico. Gli uomini della Benemerita hanno riscontrato la presenza di numerose costruzioni in violazione della vigente normativa in materia edilizia.
Al termine degli accertamenti, il Comune è stato interessato affinché emetta apposita ordinanza di ripristino dello stato dei luoghi a carico delle persone risultate titolari delle varie edificazioni.

Circa La redazione

La redazione

Vedi Anche

GIORGIO MULE’ A PRIMA TIVVU’: “ECONOMIA E POLITICA, VERO RISCHIO E’ L’INSTABILITA'”

A margine dell’appuntamento di Santa Chiara promosso dall’Unipegaso focus su politica ed economia con il ...

ECONOMIA, MAGISTRATURA, UNIVERSITA’: VOCI A CONFRONTO ALL’UNIPEGASO

Al termine della cerimonia di fine anno voce ad alcuni dei protagonisti di uno speciale ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *