MORTE MARADONA, VULLO: “ERA SEMPRE VICINO AI PIÙ SFORTUNATI, IN CAMPO E FUORI”

MORTE MARADONA, VULLO: “ERA SEMPRE VICINO AI PIÙ SFORTUNATI, IN CAMPO E FUORI”

25 Novembre 2020 0 Di Michelangelo Freda

Salvatore Vullo,  ex alllenatore e calciatore dei biancoverdi, con un passato nel Torino e non solo, ricorda Diego  Armando Maradona, concentrandosi sull’uomo che è stato dentro e fuori dal campo.

Vullo afferma che Diego fosse sempre vicino ai più sfortunati e o agli emarginati del gruppo squadra.  Una persona che ha sempre coinvolto tutti nelle cene che organizzava a casa sua: dai magazzinieri al porta borracce.  Diego era un uomo dentro e fuori dal campo. Un personaggio eclettico che non tutti hanno compreso.