MORETTI E GIORDANO, DE VITO A MILANO PER PROVARE A CHIUDERE

MORETTI E GIORDANO, DE VITO A MILANO PER PROVARE A CHIUDERE

25 Giugno 2022 0 Di Pellegrino Marciano

Si conclude una settimana di lavoro intenso per l’Avellino e soprattutto per il direttore sportivo De Vito che sottotraccia ha oramai individuato i profili da regalare a mister Roberto Taurino nonostante il mercato sia sempre in fermento e le cose possono cambiare molto velocemente. Questi giorni sono stati fondamentali per apparecchiare due trattative su tutte, che procedono, ma non sono chiuse. Parliamo di Lorenzo Moretti, difensore dell’Inter che piace anche in Serie B, e sul quale De Vito sta lavorando in maniera concreta grazie anche ai buoni rapporti con la dirigenza nerazzurra. Moretti piace per la sua duttilità, qualità, fisicità e soprattutto per la carta d’identità. Classe 2002 con 34 presenze, 3 assist e 1 gol con la Pistoiese. Ci ha messo poco, insomma, a mettersi in luce attirando su di sé l’interesse di diversi club. L’inizio della prossima settimana il viaggio a Milano di De Vito servirà a strappare alla concorrenza il giovane difensore. Da non escludere l’operazione a titolo definitivo con l’Avellino che continua la sua politica dei giovani di proprietà e della patrimonializzazione.

Discorso diverso per Simone Giordano, 2001 che arriverebbe in prestito dalla Sampdoria. Esterno mancino a tutta fascia, si è messo in luce con il Piacenza. 6 gli assist in stagione per lui, che ha espresso gradimento per la piazza biancoverde. Un doppio colpo under, dunque, nella mente di De Vito che tenterà l’affondo decisivo nelle prossime ore per regalare a Taurino qualità e freschezza sulle corsie di centrocampo da aggiung ere ai riconfermati Rizzo e Micovschi.