Home / Attualità / MONTORO. TAMPONAMENTO CON FERITI SUL RACCORDO, A PROVOCARLO UN UBRIACO AL VOLANTE

MONTORO. TAMPONAMENTO CON FERITI SUL RACCORDO, A PROVOCARLO UN UBRIACO AL VOLANTE

La nota stampa della Polizia Stradale in merito ai fatti verificatisi nella serata di ieri. 34 enne denunciato, alla guida con  un tasso alcolico 5 volte superiore al limite

Alle 21.55 di ieri una pattuglia della Sezione Polizia Stradale di Avellino in servizio di Vigilanza Stradale riceveva dalla Sala operativa segnalazione di incidente stradale con feriti, sul raccordo AV/Sa, nel Comune di Montoro (AV) direzione sud.

Giunti sul posto, gli operatori trovavano due veicoli coinvolti in un tamponamento. Il conducente del veicolo tamponato riportava lesioni personali a seguito dell’impatto, per cui veniva trasportato presso il locale nosocomio di Solofra, ma le sue condizioni non destano preoccupazione.

Il conducente del veicolo che aveva provocato il tamponamento, C.F. di anni 34, si presentava agli operatori in manifesto stato confusionale, eloquio sconnesso e l’alito che emanava  un  forte odore vinoso. Di fronte a tale evidenza l’uomo veniva immediatamente sottoposto al controllo con etilometro installato a bordo del veicolo di servizio, dal quale risultava un tasso alcolemico notevole, pari a 2,48 g/l, circa cinque volte oltre il limite massimo consentito dalla legge di 0,5 g/l.

Per quanto emerso dagli accertamenti, l’autore del sinistro veniva segnalato all’autorità giudiziaria per il reato di guida in stato di ebbrezza alcolica, aggravato dall’aver provocato un incidente stradale. Inoltre gli operatori della Polstrada provvedevano all’immediato ritiro della patente di guida, sottoponendo anche il veicolo a fermo amministrativo.

Circa Vincenzo Di Micco

Vincenzo Di Micco

Vedi Anche

LITIGANO PER SOLDI, SPUNTA UN COLTELLO: DENUNCIATA 25 ENNE DI MONTEFORTE

Lei 25 anni, lui 27 . Dinanzi alla villa Comunale di Avellino nel giorno di ...

A FUOCO MONTEVERGINE. IL SINDACO CARULLO: “UN’OFFESA ALLA MADONNA”

Brucia il monte Partenio. Chiusa la strada per il Santuario. Carullo: «Un’ offesa alla Madonna. ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *