MONTORO. RESTA IN PROGNOSI RIVERVATA IL BAMBINO CHE HA INGERITO SODA CAUSTICA,MA NON CORRE PERICOLO DI VITA

MONTORO. RESTA IN PROGNOSI RIVERVATA IL BAMBINO CHE HA INGERITO SODA CAUSTICA,MA NON CORRE PERICOLO DI VITA

17 Luglio 2019 0 Di Anna Guerriero

Arrivano buone notizie dall’ospedale Santobono di Napoli, dove da questa mattina è stato ricoverato il bambino di 4 anni di Montoro che ha ingerito soda caustica. La prognosi resta riservata ma le condizioni di salute del piccolo non sarebbero tanto gravi da metterlo in pericolo vita. Si sarebbe trattato di un incidente domestico in seguito al quale il piccolo è arrivato al pronto soccorso di Solofra accompagnato dai familiari. I medici del Landolfi gli hanno prestato le prime cure di emergenza e dopo mezz’ora hanno disposto il trasferimento del bambino al Santobono di Napoli dove è arrivato in ambulanza con rianimatore e pediatra a bordo. Gli esami strutturali, effettuati presso l’ospedale partenopeo, hanno evidenziato delle lesioni al cavo orale potrebbero esserci anche conseguenze all’apparato digerente, ma per questo è necessario attendere le prossime ore quando il bambino dovrebbe essere sottoposto ad un esame endoscopico, solo successivamente si potrà avere un quadro più chiaro rispetto alle conseguenze riportate da piccolo. L’intera comunità, a cominciare dal sindaco di Montoro Girolamo Giaquinto, è ansia per il bambino il primo cittadino è in costante contatto con i medici del Santobono ed i familiari del piccolo.