MONTORO. LAVORO NERO E MANCATA FORMAZIONE, SCATTANO LE DENUNCE

MONTORO. LAVORO NERO E MANCATA FORMAZIONE, SCATTANO LE DENUNCE

9 Giugno 2019 0 Di La redazione

Lavoratori privi di regolare assunzione e omissioni in materia di sicurezza: è lo scenario emerso da alcuni controlli a cantieri edili e opifici di Montoro, effettuati dai Carabinieri della locale stazione unitamente a personale del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Avellino.

All’esito delle verifiche, due imprenditori sono stati deferiti alla Procura della Repubblica di Avellino: il primo perché in qualità di legale rappresentante di una ditta edile, impiegava due lavoratori in nero e violava varie norme in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro (in particolare, veniva riscontrata la mancanza del Documento di Valutazione Rischio, l’omessa sottoposizione dei lavoratori alla prescritta visita medica, l’omessa nomina del medico sanitario, l’omessa fornitura ai lavoratori di necessari ed idonei dispositivi di protezione individuale);

il secondo perché, in qualità di titolare di una conceria, ometteva l’informazione e formazione dei propri dipendenti.